Che ci si stia apprestando all’acquisto di un’abitazione o alla ristrutturazione di una esistente, si verrà molto probabilmente messi di fronte alla scelta del colore degli infissi esterni.

Nonostante possa sembrare facile, riuscire a scegliere il colore e la finitura giusta potrebbe richiedere del tempo.

Se il colore dell’infisso interno è visibile unicamente agli occupanti della casa, per quello esterno non può dirsi la stessa cosa. Risulta quindi molto importante acquistare infissi che esaltino le caratteristiche dell’immobile.

Inoltre, nella quasi totalità dei casi, gli infissi vengono installati prima dei pavimenti, dell’arredo e delle finiture, costringendo il cliente ad aver le idee ben chiare fin da subito.

L’ampia gamma di colori e finiture offerte da Oknoplast, dalle più classiche a quelle contemporanee, permette al cliente finale di potersi orientare tra tante diverse alternative possibili e di esaltare così gli ambienti esterni ed interni.

 

Come scegliere il prodotto giusto

La scelta non deve limitarsi al solo colore, ma anche alla tipologia di finitura ed effetto. In particolare, la gamma disponibile può essere raggruppata nelle categorie seguenti:

  • Finiture metallizzate
  • Effetto legno caldo
  • Tonalità opache

In particolari situazioni un infisso potrebbe trasformarsi da oggetto secondario a centro dell’attenzione. Sta al cliente definire il risultato finale.

 

Finiture metallizzate

Vengono utilizzate tipicamente per abitazioni dallo stile molto moderno in cui i colori chiari, lucidi, o effetto alluminio molto scuri spiccano tra mobili ed arredo.

In questa categoria, gli infissi di design con finiture metallizzate vengono solitamente accostati ad arredamenti con evidenti richiami al metallo. Finiture cromate e complementi in alluminio si abbinano in modo eccelso.

Finestra Winergetic con finitura in alluminio Oknoplast
Finestra Winergetic con finitura in alluminio Oknoplast

 

Effetto legno caldo

Fino pochi anni fa, era possibile trovare infissi in legno o effetto legno solo in abitazioni di campagna o molto datate. Oggi si sta affermando un nuovo stile moderno-rustico che viene spesso contraddistinto da infissi color legno, travi dei solai a vista, cucine con tavoli, sedie e altri elementi in legno.

Soprattutto nelle nuove abitazioni, è sempre più probabile avere travi a vista nel caso si acquistino ville o villette a schiera. A un simile contesto potrebbero abbinarsi molto bene degli infissi che richiamano l’effetto legno. In quest’ultimo caso, vengono preferiti infissi bianchi, o dal colore molto chiaro, con venature più scure.

 

Tonalità opache

Le tonalità opache vengono utilizzate spesso dai clienti che sono in cerca di un prodotto ben preciso o che sia davvero unico nel suo genere.

Un esempio molto calzante è la tinta “Concrete” che imita il cemento; all’apparenza può sembrare inadatta a un infisso esterno e invece, in contesti di design ricercato, può rivelarsi una scelta unica e dalla grande personalità.

infografica vantaggi in pvc

 

Per ogni destinazione d’uso un colore

La maggior parte dei clienti preferisce scegliere colori neutri e tonalità eleganti, in modo da evitare che un’eventuale ristrutturazione o una tinteggiatura esterna di colore diverso possano influire negativamente sugli infissi già presenti.

In alcune abitazioni molto particolari, o magari definibili come “fuori dal comune”, potrebbe invece essere azzeccata l’idea di puntare su toni più accesi o particolari.

Si pensi ad esempio, ai locali che vengono destinati a uso commerciale, come ristoranti, bar, musei ed altro. In questo contesto, potrebbe invece essere strategico puntare su un prodotto che esprima al meglio non solo le sue caratteristiche termofisiche, come isolamento acustico e termico, ma anche quelle estetiche, in grado di attirare l’attenzione già dall’esterno.

Sia nel caso più comune di un appartamento, che in quello più ricercato di un ristorante in centro, Oknoplast è in grado di guidarvi al meglio su come scegliere il colore degli infissi esterni.

Finestra Winergetic Premium Passive di Oknoplast
Finestra Winergetic Premium Passive di Oknoplast

 

Quando l’interno non va d’accordo con l’esterno

Soprattutto in caso di ristrutturazione, ci si trova spesso a dover rispettare precisi vincoli di:

  • Condominio
  • Paesaggistici

I primi non sono altro che restrizioni dovute al fatto che, abitando in un condominio, colori e finiture vanno decise in modo da non creare difformità visive con le altre unità abitative.

I secondi invece, riguardano precise indicazioni imposte da comune, regione o altri enti che impongono l’utilizzo di colori specifici.

Ad esempio, in alcune zone montane è vietato l’utilizzo di colori particolarmente accesi per tinteggiature e colori di infissi esterni, al fine di garantire una buona armonia dal punto di vista dell’impatto visivo.

Dover rispettare questi vincoli si dimostra abbastanza difficile, poiché bisogna trovare un compromesso fra il design esterno e quello interno, spesso in contrapposizione fra loro.

Che vi troviate nel primo o nel secondo caso, Oknoplast è in grado di offrirvi la soluzione ideale.

 

Opzione bicolore

Grazie a questa importante opzione di personalizzazione, sarà possibile decidere separatamente i colori che meglio si abbinano al vostro arredamento e quelli che fanno risaltare al meglio le finiture esterne dell’abitazione.

Saper di poter contare su di un fornitore come Oknoplast, in grado di fornire un prodotto molto valido in termini di qualità e che si sappia adattare ad ogni esigenza, è di fondamentale importanza per chiunque voglia acquistare degli infissi libero da vincoli.

 

Rivestimenti ecoNATURA

Per i veri amanti legno, Oknoplast ha lanciato nel 2019 la linea di rivestimenti ecoNATURA, in grado di far entrare nelle vostre abitazioni degli infissi con una resa estetica effetto legno iperrealistica.

Le nuove tecniche oggi utilizzabili per la produzione di profili di ultima generazione permettono di utilizzare rivestimenti in PVC quasi del tutto identici a quelli in legno, ma con resistenza e durabilità del tutto superiori. L’effetto tridimensionale delle venature permette sia al tatto che al colpo d’occhio di percepire una superficie geometricamente varia, nonostante sia effettivamente di origine artificiale.

Questa linea di prodotti si pone di fronte a tutti quei clienti amanti dell’effetto legno, senza dover rinunciare alle proprietà isolanti e meccaniche del PVC e senza dover sottoporre i propri infissi ai regolari interventi di manutenzione di cui necessita un materiale delicato come il legno.

Finestra Prolux effetto legno, dettaglio
Finestra Prolux effetto legno, dettaglio

 

Tapparelle

Il componente probabilmente più visibile dall’esterno è proprio la tapparella, che merita sicuramente di essere scelta secondo criteri estetici personali e di buon gusto.

Da mero componente sta diventando sempre più una possibilità di personalizzazione, in termini di:

  • Colore: le numerose pellicole messe a disposizione da Oknoplast consentiranno a chiunque di trovare il prodotto perfetto per la propria abitazione.
  • Finitura: spaziano da quelle molto di tendenza, oggi neutre, ad altre più classiche effetto legno, ad alcune fuori dal comune come metalli e cemento.
  • Tipologia di meccanismo: nonostante sul mercato siano ancora molto diffuse quelle con il meccanismo ad azionamento manuale, con la classica cinghia in tela, ora si sta diffondendo sempre maggiormente la tipologia motorizzata.
  • Tipologia di installazione: se ci si trova a dover ristrutturare la propria abitazione è molto probabile che si possa optare per l’installazione di tapparelle con cassonetto esterno, evitando ogni intervento edile.

Come anticipato nei capitoli precedenti, ci si potrebbe trovare a dover rispettare alcuni particolari vincoli che possano imporre un determinato colore per gli infissi, onde evitare di creare discrepanze cromatiche con gli appartamenti adiacenti, o con l’ambiente circostante. Informatevi per tempo per evitare che qualche vincolo possa limitare la personalizzazione della vostra abitazione.

Tipicamente, colori neutri e fuori dal comune prediligono esterni moderni, mentre gli effetti legno si adattano meglio a contesti rurali.

Oltre la palese comodità di apertura e chiusura, troviamo anche la sua eventuale espandibilità con sistemi domotici. Oknoplast in particolare utilizza l’app TaHoma per sfruttare al meglio la sinergia, l’integrabilità degli impianti domestici e la sicurezza dell’abitazione.

In caso invece di nuova abitazione o una restaurazione integrale, ci si orienterà molto probabilmente per una tapparella con cassonetto integrato nella muratura, quindi nascosto, oppure per un infisso totalmente integrato con avvolgibile, come il cassonetto monoblocco.

Sul blog dedicato agli infissi e alle loro caratteristiche e vantaggi, è possibile approfondire le caratteristiche dei sistemi oscuranti, agevolando la scelta della soluzione ideale. La praticità e la semplicità di utilizzo permetteranno ad ogni utilizzatore, dal cliente più giovane a quello più anziano, di poter apprezzare le caratteristiche offerte.

 

Valutare le scelte

Tutti ci troviamo spesso di fronte alla difficile scelta fra quello che piace e quello che “sta bene”.

Quando si ristruttura una casa o se ne acquista una nuova, è sempre utile definire prima il risultato finale e solo in seguito andare a definire ogni più piccolo dettaglio. Il colore delle finestre, infatti è una questione di stile.

Diversamente, si rischia di perdere molto tempo a causa di inutili complicazioni. Infissi, mobili, arredo e oggettistica devono dimostrare tutti una buona personalità senza spiccare uno sull’altro. Sfruttare le sinergie di finiture e colori permetterà di creare un ambiente armonioso, equilibrato e piacevole.

Le stesse considerazioni valgono anche per gli ambienti esterni. In una casa moderna in centro a Milano probabilmente, non sarebbero adeguate delle finiture color legno. Piuttosto, il color alluminio, le tinte metallizzate o quelle opache potrebbero rivelarsi più in sintonia con l’ambiente esterno.

Occorre sempre ricordarsi che, per valutare correttamente come scegliere il colore degli infissi esterni, è necessario conoscere prima il contesto circostante.

Alzante scorrevole HST e finestra Prolux Oknoplast
Alzante scorrevole HST e finestra Prolux Oknoplast

 

In breve…

Riuscire a capire come scegliere il colore degli infissi esterni non è cosa affatto semplice, ma può rivelarsi un dettaglio strategico per chiunque voglia rendere il proprio locale unico e ricercato.

Non limitatevi a scegliere un infisso, scegliete il vostro infisso. La vasta gamma di colori e di finiture disponibili vi consentiranno di configurare il prodotto ideale per le vostre esigenze. E se questo non dovesse bastare, potrete sempre contare sui consulenti Oknoplast, sempre a vostra disposizione per guidarvi nella scelta dell’infisso perfetto.

Richiedi un preventivo

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *