Finestre di stile

Quanto scegliamo gli infissi per la nostra casa ci sono tre importanti parametri da tenere in considerazione, ovvero la qualità, le caratteristiche e l’estetica.

Le finestre e le porte, oltre ad avere un ruolo fondamentale nella struttura dell’abitazione, sono infatti elementi d’arredo che determinano lo stile degli ambienti quindi, se desideriamo trovare  la finestra che soddisfi a pieno tutte le nostre esigenze, non dobbiamo rinunciare al design a favore della qualità e viceversa.

L’attenzione al design degli infissi si deve tradurre, già nelle fasi iniziali della progettazione, nella scelta di materiali eleganti e resistenti, in grado di offrire possibilità di personalizzazione precise e in linea con il carattere di ogni ambiente, ma allo stesso tempo garantire il massimo livello prestazionale.

Quali sono gli elementi principali da tenere in considerazione nella scelta di infissi di design?

Gli elementi principali da tenere in considerazione sono:

  • I pavimenti
  • Le pareti
  • L’arredamento

È importante trovare accordo e armonia tra i colori e i materiali di questi elementi che a differenza degli accessori, saranno più complessi e impegnativi da modificare o sostituire.

Se invece la scelta del colore dovesse essere condizionata da altri fattori, come regole condominiali per le tonalità degli infissi esterni ad esempio, possiamo optare per una soluzione infissi bicolore, in modo da poter scegliere in tutta libertà le tonalità della finestra che ci piacciono di più rispettando le caratteristiche esterne dell’edificio.

Come scegliere infissi di design?

Vediamo tre esempi di stile di arredamento diversi
Stile industriale

L’arredamento in stile industriale conferisce all’ambiente un carattere minimal, ma allo stesso tempo dinamico e estroso. Lo stile industriale rappresenta l’essenzialità del fascino metropolitano ed è una sfumatura vintage dell’interior design molto interessante e apprezzata, che gioca con le composizioni e i materiali che ricordano le vecchie fabbriche attraverso l’utilizzo di materiali riciclati e di oggetti inconsueti.

Quali infissi di design si integrano bene con lo stile industrial?

La finestra di design ideale per questo stile è una finestra dal carattere deciso come Prolux Evolution color antracite.

La sua forma perfettamente squadrata è in linea con le ultime tendenze del design e il tratto minimale la rende perfetta per un arredamento industrial, mentre i tagli netti e definiti dai ferma-vetro a 90° creano una cornice elegante e lineare che ricorda le grandi vetrate delle industrie di inizio secolo.

La vetrocamera ampia realizzata con vetri extra-light garantisce il 22% di luce in più rispetto alle normali finestre in PVC.

Scegliere finestre industrial

Stile scandinavo

Lo stile scandinavo è un modo di interpretare gli ambienti che arriva dai paesi nordici.

Questa espressione dell’interior design esalta le forme e le caratteristiche naturali dei materiali, prestando molta attenzione anche alla funzionalità degli elementi. La funzionalità è ancora oggi è una delle peculiarità più importanti dello stile scandinavo. Gli ambienti progettati in questo stile trasmettono un senso di purezza e essenzialità, prevalgono tonalità molto chiare come il bianco, il panna, i grigi chiari e il legno naturale in tutte le sue varianti.

Quali sono gli infissi di design migliori per chi sceglie lo stile scandinavo?

Per quanto riguarda le tonalità saranno quelle del bianco, grigio chiaro o legno.

L’illuminazione in questi ambienti è fondamentale: i profili delle finestre dovranno essere snelli e leggeri, ma garantire allo stesso tempo resistenza agli agenti atmosferici, isolamento termico-acustico, per questo i rivestimenti in legno delle finestre ecoNATURA potrebbero rispecchiarne in pieno l’essenza.

Finestre arredamento stile scandinavo

Stile classico moderno

Lo stile classico moderno è un raffinato gioco di contrasti che accosta elementi di carattere apparentemente diversoDa questa unione nascono atmosfere originali e eleganti, senza mai eccedere. Il tratto distintivo dell’arredamento classico, che si divide principalmente nello stile francese e in quello vittoriano, è il legno lavorato a mano. Questa particolarità si ritrova anche nel classico moderno, ma con l’integrazione di elementi moderni come ad esempio i metalli, mentre le forme diventano più minimali.

Come illuminare lo stile classico moderno?

Questo tipo di arredamento richiede infissi dalle linee armoniose e raffinate in grado di garantire la giusta luminosità agli ambienti.

La finestra di design migliore per interpretare questo tipo di arredamento potrebbe essere Prolux di colore bianco. La sua forma leggermente arrotondata permette agli infissi di inserirsi nell’ambiente con discrezione, mentre il profilo ribassato e l’ampia superficie vetrata garantiscono agli ambienti la giusta luminosità. Gli amanti del puro stile classico possono personalizzare le finestre con eleganti inglesine che conferiranno alle finestre un carattere retrò.

Infissi casa classica moderna

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *