Le 10 cose da sapere prima di firmare un contratto di locazione

Prendere casa in affitto non è mai una decisione semplice: anche se si tratta di una soluzione abitativa non definitiva, con la firma di un contratto viene preso un impegno importante tra locatore e locatario e per questo è necessario fare le giuste valutazioni prima della scelta definitiva. Cosa chiedere al proprietario quando si prende casa in affitto

Ecco una lista di 10 domande da porre al proprietario di casa prima di firmare il contratto di locazione

1 – Quali sono le condizioni generali dell’immobile?

La prima cosa da fare nel momento in cui si visita una casa è quella di controllare le condizioni generali; può sembrare banale, ma spesso, quando si entra in un luogo che ci colpisce, rischiamo di non far caso ad aspetti che poi con l’andare del tempo possono diventare problematici. Quindi è bene osservare con attenzione ogni stanza e domandare se sono stati fatti recentemente lavori di ristrutturazione o manutenzione. Può essere inoltre una buona idea fare una lista dei difetti dell’immobile da allegare al contratto può essere molto utile per non avere problemi nel momento in cui si restituisce l’immobile.

2 – Com’è posizionata la casa?

Come è orientata la casa che abbiamo intenzione di prendere in affitto? La luce è un aspetto molto importante, per questo sapere come l’immobile è posizionato è fondamentale per capire come varia l’illuminazione delle stanze nell’arco della giornata.
Altra cosa da verificare è l’accessibilità. Soprattutto se si ha intenzione di stare in campagna e la visita viene fatta durante la bella stagione, è bene capire se la casa sarà facilmente raggiungibile anche in inverno e chiedere al proprietario se in caso di neve, per esempio, è prevista la pulizia delle strade o meno.

3 – Rumori esterni

La casa è in un condominio o in una zona molto trafficata? I rumori che provengono dall’esterno potrebbero rappresentare un problema? Se l’appartamento si affaccia su una strada principale, ma il proprietario ha installato infissi isolanti sicuramente gli ambienti risentiranno molto meno dell’inquinamento acustico rispetto a un immobile con infissi datati e poco performanti.


4 – La connessione è buona?

Avere una connessione internet è ormai diventata una priorità, soprattutto per chi lavora con telefono e computer; per questo è importante verificare la copertura di rete in tutte le stanze ed eventualmente domandare se la zona è servita dalla fibra o se arriva una buona connessione wifi.

5 – Come si riscalda la casa?

Come viene riscaldata la casa? Il tipo di riscaldamento della casa può incidere significativamente sulla bolletta e sulla qualità dell’aria.

6 – Gli elettrodomestici funzionano?

Nel caso in cui l’appartamento sia arredato, è bene verificare il funzionamento e le condizioni degli elettrodomestici presenti.

Cosa valutare prima di andare a vivere in affitto
7 – Quali sono le spese incluse nel canone mensile?

Una volta raggiunto l’accordo per il prezzo dell’affitto è molto importante verificare quali spese sono comprese, come condominio, acqua e utenze in generale.

8 – Chi si occupa delle volture?

Se si affitta un appartamento nuovo è importante sapere chi si occuperà dell’attivazione delle utenze e dell’eventuale passaggio di intestazione.

9 – Com’è regolata la cauzione, se presente?

L’articolo 11 della legge sull’equo canone, ancora in vigore, prevede che a titolo di deposito cauzionale possa essere corrisposta una somma pari al massimo a tre mesi di canone; tale caparra deve essere restituita all’inquilino solo se questo ha adempiuto a tutti gli obblighi contrattuali nel momento in cui lascia la casa.

10 – Sono ammessi gli animali domestici?

Nel caso in cui abbiate un animale domestico è bene chiedere subito al proprietario se ci sono problemi.

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *