Consigli per arredare una casa al mare

Arredare una casa al mare è davvero piacevole e divertente perché ci proietta nel clima estivo. Prima di ammobiliare un’abitazione per le vacanze bisogna pensare come renderla accogliente, funzionale e personalizzata. Per farlo è bene seguire i consigli degli interior designer e farsi guidare dall’atmosfera unica che le zone di mare offrono, così da ricreare uno spazio quasi continuo tra l’outdoor e l’interno dell’abitazione. Ecco quindi tutti i segreti, le idee di arredamento, le nuance perfette, i materiali e i consigli per arredare una casa al mare.

I colori ideali per una casa al mare

Per ammobiliare adeguatamente la vostra casa al mare è necessario utilizzare colori chiari e neutri come il bianco, il panna e il beige, da mixare alle tonalità dell’azzurro e del blu. Non solo, interessante sarà anche arredare casa sfruttando la versatilità dei marroni, dei colori del legno, delle conchiglie e della sabbia. Tra le idee d’arredo che più spesso campeggiano sulle riviste di settore troviamo tessuti leggeri e in grado di trasmettere subito il mood tipico delle case al mare. È fondamentale che, appena entrati in casa, possiate respirare quella freschezza unica di questo tipo di abitazioni.

Le idee per il salotto

La casa al mare deve risultare vivibile, accogliente, fruibile e rispecchiare non solo la zona climatica nella quale è ubicata, ma anche la personalità del padrone di casa. Le idee d’arredo che riguardano il salotto consigliano di utilizzare divani, consolle, tavolini, librerie, mobili TV e quant’altro realizzati in legno. Saranno perfetti anche mobili vintage, riciclati e restaurati, ma dal mood marinaresco. Il vostro salotto potrà avere le pareti tinteggiate di bianco, magari decorate con corde da barca, reti o suppellettili in legno decapato come orologi o remi. La pavimentazione è meglio sia in parquet oppure in gres porcellanato dal finish simil legno chiaro. I tessuti d’arredo saranno anch’essi chiari, bianchi, grigi e intervallati da blu e azzurri, o rossi usati per accessori e oggetti decorativi vari.

I nostri consigli per arredare con stile un salotto di una casa al mare

Zona living di casa al mare con finestre Prolux Evolution di Oknoplast con finitura bianco

Una camera da letto in stile marinaro

Se vorrete arredare una casa al mare in maniera originale, non potrete trascurare la camera da letto. Nella matrimoniale si potrà inserire un letto tradizionale, con struttura in legno chiaro, o dal sapore etnico, anche a baldacchino. Se sceglierete un modello senza testata potrete personalizzarlo in perfetto mood marinaresco con una vecchia porta in legno, dei vecchi remi o dei bambù appoggiati alla parete. Queste decorazioni conferiranno all’istante la giusta atmosfera e, sfruttando pochi altri elementi, magari riciclati come i pallet da usare al posto dei comodini, si potrà arredare casa spendendo pochissimo.

Come arredare efficacemente e in modo gradevole una camera da letto in una casa al mare

Arredare la cucina al mare

La cucina è un ambiente in cui devono regnare la fruibilità e la praticità e lo stile marinaresco è l’ideale per arredarla. In particolare si consiglia un piano di lavoro in materiale tecnologico come l’Okite® ma nelle nuance chiare, oppure una semplice lastra in materiale plastico sempre chiaro, ma resistente. Indispensabili per questo ambiente sono le sedie: perfette se in legno, anche grezzo e di genere vintage, ma in ogni caso caratterizzate da linee sobrie e pulite. Tra le idee d’arredamento più gettonate non manca l’uso di lampadari abbelliti con conchiglie, con corde in stile marittimo. Infine per arredare la cucina potrete sfruttare la praticità e l’aspetto estetico di suppellettili a tema, anche da creare con il fai da te seguendo semplici tutorial sul web. Basta davvero poco per trasmettere la giusta atmosfera: un paio di candele galleggianti, un centrotavola con sabbia e conchiglie, pesci in ceramica appesi alle pareti e il gioco è fatto.

Come scegliere gli arredi e gli accessori per la cucina di una casa al mare

Come scegliere le finestre per una casa al mare

Per arredare casa è indispensabile scegliere gli infissi giusti, indipendentemente che questa sia ubicata in città, al mare o in campagna. Le finestre ad alto isolamento garantiscono il risparmio energetico anche d’estate, evitando l’eccessivo surriscaldamento degli ambienti. La soluzione ideale, esteticamente parlando, per eliminare le barriere tra l’outdoor e l’interno dell’abitazione è costituita dalle porte finestre scorrevoli. Queste permettono di godere di un ambiente unico, capace di dialogare costantemente con l’esterno, e di portare in casa quel profumo inconfondibile di mare e di sole. In caso si disponga solo di fori architettonici dalle misure standard, il consiglio è di optare per finestre realizzate in PVC, come per esempio il modello Prolux Evolution di Oknoplast. Questo materiale è altamente isolante, a livello termico e sonoro, e resistente alla corrosione causata della salsedine. Le nuance perfette saranno sicuramente quelle chiare, il bianco, il panna e il beige, da abbinare agli arredi della vostra casa al mare.

Come scegliere le finestre e porte scorrevoli per la casa al mare

Salotto vista mare con porta alzante scorrevole HST di Oknoplast con finitura Siena PL

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *