Come arredare una libreria con estro e creatività

Chi l’ha detto che una libreria deve per forza accogliere solo libri? Vasi, decorazioni, fotografie, piccoli quadri, candele e piante sono tutti oggetti di arredamento e design che possono donare un nuovo look alla più classica delle librerie. Giocando con i colori, le forme e con gli oggetti puoi rinnovarla ogni volta che vuoi, oppure creare un nuovo spazio relax giocando con mensole e ripiani. Scopri insieme a noi come decorare una libreria con svariati accessori e trasformarla in un angolo dallo stile unico. Spunti e suggerimenti per arredare una libreria con gusto ed estro.

Libri ma non solo

Non si chiamerebbero librerie se non ci fossero libri. Ma questi mobili imponenti, in grado di arredare un’intera parete o un angolo della stanza, meritano di essere arricchiti con elementi variegati. Sì a libri e manuali ma disposti con gusto e originalità. Per dare movimento alla libreria mettete i libri in base allo spessore, giocando con le misure e alternando libri in orizzontale ad altri posizionati in verticale. Sostieni i libri in verticale appoggiandoli a un portafotografie oppure a un souvenir di un viaggio. In questo modo creerai movimento e dinamismo all’interno della libreria, evitando di rendere piatto e monotono l’insieme. Se possiedi delle riviste (che collezioni o non riesci a buttare) scegli quelle con la copertina più bella (per immagini e colori) e posizionale in verticale, appoggiandole allo schienale, come se fossero dei veri e propri quadri o fotografie da esporre. Conferiranno carattere all’insieme e daranno un tocco di originalità.

Usare i libri per arredare una libreria con gusto

Gioco delle forme: vasi e piante per movimentare gli spazi

Arredare una libreria non significa riempirla a caso e neppure sovraccaricarla di oggetti. Occorrono gusto estetico e colpo d’occhio. Questo significa lasciare vuoti anche degli spazi, per dare profondità e dimensione al mobile e per metterlo in risalto rispetto ai complementi di arredo. Nelle librerie moderne trovano sempre più spazio oggetti in grado di esaltare la bellezza del mobile come vasi, contenitori e piante (sia finte che vere). Metti un vaso oppure una pianta sopra una pila di due o tre libri, utilizzando questi ultimi come base di appoggio. Forme diverse daranno dinamismo al quadro d’insieme. Inserisci anche vasi colorati a contrasto con libri bianchi oppure vasi di vetro con piante colorate vicino a copertine vivaci. Questo servirà a risaltare le forme e l’effetto d’insieme ne gioverà.

Usare vari oggetti per arredare una libreria in modo creativo

Parola d’ordine colore, colore, colore!

Suddividi i libri in scala di colore e dedica un ripiano ai libri con le stesse cromie o in contrasto. L’immagine che ne verrà fuori sarà sorprendente e ricca di vitalità. Se hai una libreria a parete e vuoi garantirti un effetto sorprendente e pieno di luce, riempilo con oggetti “total white”. Libri, candele, vasi ma soprattutto specchi che aumentino la dimensione e creino un effetto scintillante e decisamente minimal chic. E perché no una lampada che di sera conferisca ancora più candore e lucentezza alla libreria. Se invece preferisci i toni accesi e vivaci, osa con contrasti di colore, mixando libri e complementi di colori opposti (bianco e nero, giallo e marrone, bianco e rosso).

Un modo per arredare una libreria con gusto è usare oggetti colorati

Angolo lettura sotto la finestra

Se possiedi una libreria a muro vicino a una finestra, sfrutta questo elemento per ricavare un delizioso angolo lettura. La luce ottimale garantita dalla finestra renderà spettacolare l’area relax dedicata a libri e riviste. Accosta alla libreria una seduta (una poltrona e un pouf dove poter appoggiare i piedi) e sistema una lampada da lettura sugli scaffali della libreria, per ricreare un vero angolo di pace e relax. Se hai la possibilità di realizzare una libreria fai da te, invece, ti suggeriamo di creare un angolo lettura sotto la finestra. Ma cosa c’è di più rilassante piacevole di godersi un buon libro vicino a una finestra? Ricava con una struttura in cartongesso una base a muro con ripiani, dove poter disporre libri e riviste. Sopra, come se si trattasse di una panca, decora con cuscini e coperte per rendere morbido e confortevole l’area da dedicare alla lettura. Per garantirti una luce naturale ottimale alla lettura potete installare le finestre con i vetri più trasparenti extra – light. Questo tipo di vetrocamere garantisce miglior apporto di luce rispetto a quelle realizzate con i vetri standard. Per saperene di più potete visitare la nostra pagina internet qui, scegliendo il modello di serramento che più vi piace.

Consigli utili per creare e arredare un angolo lettura in casa

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *