Le porte finestre in alluminio riescono a inondare l’ambiente di luce naturale e consentono al panorama esterno di fondersi con lo stile dell’arredamento in ogni stagione, rappresentando un vero e proprio elemento di interior design.

Esteticamente eleganti, ma anche funzionali e resistenti, gli infissi di questo tipo sono una soluzione ideale per chi dispone di spazi esterni come giardini, terrazzi e balconi, da valorizzare e far dialogare con gli interni.

A questo scopo contribuiscono anche i profili sottili delle porte finestre in alluminio, che consentono di incrementare ulteriormente le dimensioni della vetrata e di conseguenza lasciare spazio alla luce e al paesaggio.

Questa tipologia di infissi, particolarmente utilizzata nelle abitazioni moderne, è in grado di donare carattere e personalità allo stile della casa e al contempo offrire la possibilità di ottimizzare gli spazi, soprattutto qualora si opti per un sistema scorrevole.

Oltre ad ampliare visivamente lo spazio e a donare un impareggiabile senso di condivisione e apertura, le porte finestre devono anche contribuire a mantenere un elevato isolamento termico e acustico dell’abitazione ed essere resistenti ad eventuali tentativi di intrusione.

In questo articolo andremo quindi ad approfondire i seguenti argomenti:

Vedremo in conclusione come una corretta installazione sia indispensabile per poter godere di un elevato isolamento termico, oltre che di un meraviglioso panorama!

New call-to-action

Porte finestre: perché sceglierle in alluminio

L’alluminio ormai da anni fa parte dei materiali più utilizzati per la produzione di serramenti.

Leggero ma resistente, garantisce durata nel tempo, semplice manutenzione ed ottime proprietà termoisolanti grazie alla tecnica del taglio termico.

Arredare casa con moderne porte finestre in alluminio, quindi, significa sia fare una precisa scelta di stile sia avere la certezza di aver acquistato un serramento in grado di ridurre i consumi energetici della propria abitazione.

Ma quali altri vantaggi presenta questo materiale? Scopriamoli di seguito.

Ottime proprietà termoisolanti

Le finestre in alluminio di nuova generazione vengono realizzate con quello che viene definito: “taglio termico”.

Questo significa che viene inserito all’interno del profilo della porta finestra un materiale a bassa conducibilità, in grado di bloccare la continuità termica tra la superficie esterna e quella interna dell’infisso.

Rispetto al passato, quindi, questa tipologia di infissi riesce perfettamente a garantire ottimi parametri di isolamento termoacustico e a minimizzare le dispersioni.

In questo modo è possibile mantenere il clima desiderato in casa e tagliare i costi in bolletta, oltre che arginare problemi di condensa e formazione di muffe areando correttamente i locali.

Elevata resistenza antintrusione

Pur essendo un materiale estremamente leggero, l’alluminio ha un’eccellente capacità di resistenza alle sollecitazioni esterne di vario genere come urti, intemperie, sbalzi termici, usura, sporco e inquinamento.

Le porte finestre in alluminio, nonostante i profili possano apparire molto sottili, riescono infatti a proteggere in maniera efficace l’abitazione da possibili tentativi di effrazione da parte di malintenzionati proprio grazie alla notevole resistenza meccanica intrinseca del materiale.

Basso grado di manutenzione

Robusto e duraturo, l’alluminio è un materiale che non richiede particolari cure o trattamenti per mantenersi pulito ed efficiente negli anni. L’unica accortezza è quella di procedere con una periodica pulizia ordinaria.

Gli infissi di questo tipo si rivelano quindi la soluzione ideale per chi desidera un serramento pratico e durevole nel tempo, e che non richieda grande impegno per la manutenzione – a differenza per esempio degli infissi in legno, che devono essere trattati periodicamente e in maniera specifica per preservare le proprie caratteristiche fisiche ed estetiche.

Riciclabile

Scegliere infissi in alluminio per la propria abitazione significa anche avere un occhio di riguardo per l’ambiente.

L’alluminio, infatti, è un materiale atossico che può essere totalmente riciclato senza perdere mai le sue caratteristiche originali.

A questa caratteristica si aggiunge l’impegno di Oknoplast ad usare per le proprie porte finestre in alluminio vernici che vantano il certificato VOC. Questo documento attesta la ridotta presenza di composti volatili e l’assenza di formaldeide, acetaldeide, xilene, benzene, piombo.

In questo modo si è certi di acquistare un prodotto rispettoso dell’ambiente e della propria salute.

Infinite possibilità di personalizzazione

L’estrema versatilità dell’alluminio permette alle porte finestre realizzate in questo materiale di essere declinate in qualsiasi tonalità cromatica, così da potersi adattare perfettamente ad ogni tipologia di arredamento.‎

Grazie al loro design pulito ed essenziale, i modelli in alluminio si prestano a molteplici possibilità di personalizzazione. Queste possono riguardare:

  • La scelta delle maniglie
  • Il design del telaio
  • Il tipo di vetrocamera
  • La presenza di sistemi oscuranti
  • La soglia ribassata o incassata in parte a pavimento

Oknoplast, inoltre, consente anche di aumentare il grado di sicurezza delle porte finestre grazie all’installazione di ferramenta antieffrazione in classe RC2 e maniglie con piastra antitrapano.

Quali porte finestre in alluminio sono più adatte per la tua casa?
Porta finestra in alluminio MS Slide di Oknoplast

Porte finestre in alluminio: meglio l’apertura scorrevole o a battente?

Che sia per una questione legata all’ottimizzazione degli spazi o per una precisa necessità stilistica, la tipologia di apertura di una porta finestra è un dettaglio da non sottovalutare.

A questo proposito, le principali tipologie di aperture disponibili in commercio per le porte finestre in alluminio sono due:

  • A battente
  • Scorrevoli

Ma qual è quella migliore? Come accade spesso non esiste una risposta univoca, ma ad influire sulla decisione finale saranno la dimensione del vano e l’effetto che si desidera ottenere. Entrambe le soluzioni, infatti, hanno molto da offrire. Vediamole nel dettaglio.

Porte finestre in alluminio con apertura a battente

Quella a battente è probabilmente la tipologia più classica, con le ante (o l’anta singola) che si possono aprire verso l’interno o verso l’esterno.

L’anta di questi serramenti è collegata al telaio grazie alle cerniere fissate sul lato verticale, che presentano la chiusura sul lato opposto.

Le porte finestre in alluminio con apertura a battente consentono una rapida aerazione della stanza, possono essere pulite in modo semplice e veloce e sono particolarmente indicate quando non si necessita di un infisso di dimensioni importanti.

Un esempio di questo tipo di apertura è il modello Futural di Oknoplast che è disponibile sia come finestra che come porta finestra. In entrambi i casi si contraddistingue per l’estrema solidità e per il design pulito ed elegante. Il contorno sottile del profilo, le ampie vetrocamere e l’utilizzo di lastre extra-light garantiscono inoltre la massima luminosità agli interni.

La struttura robusta consente inoltre di alloggiare una doppia o tripla vetrocamera: il risultato è un isolamento termo acustico tra i più elevati per un infisso in alluminio ed un’eccellente resistenza ai tentativi di effrazione, incrementabile accessoriando il serramento con dotazioni di sicurezza in classe RC1 o RC2.‎

Porte finestre in alluminio scorrevoli

Gli scorrevoli in alluminio sono la soluzione ideale per chi desidera vivere in ambienti estremamente luminosi, con grandi superfici vetrate, e per chi ha la necessità di sfruttare al massimo lo spazio interno degli ambienti

Quando il serramento presenta una larghezza importante, infatti, il movimento delle ante a battente può risultare scomodo; il sistema a scorrimento, invece, permette di guadagnare spazio prezioso riducendo al minimo l’ingombro.

L’apertura e la chiusura delle porte finestre scorrevoli, infatti, avviene attraverso un binario a filo pavimento su cui scorre l’anta, che in questo modo non sporge all’interno.

Lo scorrevole può essere di tipo:

  • Alzante: può essere a una o due ante mobili. Ruotando la maniglia, l’anta viene sollevata e scorre lungo la guida
  • Traslante: in questa tipologia di scorrevole la rotazione della maniglia fa traslare l’anta verso il lato interno, che poi scorre lungo il binario. Anche in questo caso le ante mobili possono essere una o due, e supportano l’apertura a ribalta.

Il vantaggio principale di questa tipologie di porte finestre è dato quindi sia dal risparmio in termini di spazio, che dalla possibilità di progettare vetrate panoramiche di ampie dimensioni.

Il sistema a scorrimento in alluminio, infatti, permette di ottenere anche un’intera parete completamente vetrata e apribile, in grado di far entrare moltissima luce naturale nella stanza creando peraltro un interessante rapporto di continuità con gli spazi esterni.

Oknoplast oltre a dotare i propri serramenti di ante scorrevoli comode, funzionali, leggere e facili da aprire riesce a garantire eccellenti prestazioni termiche grazie alla presenza di una soglia ribassata a taglio termico di nuova generazione.

L’altezza della soglia, di appena 1,9 cm, assicura un passaggio tra interno ed esterno particolarmente agevole: caratteristica importante soprattutto quando in casa sono presenti persone anziane o con ridotte capacità motorie.

Volendo, in alcuni modelli, la soglia ribassata può essere sostituita con una a taglio termico da incassare in parte a pavimento, rendendo così ancora più agevole l’utilizzo e creando una piacevole continuità visiva con l’esterno.

Un esempio di quest’ultima soluzione è dato da Aluslide Pro di Oknoplast: la porta finestra in alluminio in grado di creare con le sue ampie vetrate una perfetta fusione tra ambiente interno ed esterno.

Porte finestre scorrevoli in alluminio: i vantaggi
Porta finestra in alluminio Aluslide Pro di Oknoplast

Tutti i vantaggi delle porte finestre scorrevoli in alluminio

Abbiamo visto come le porte finestre scorrevoli siano la tipologia di infisso ideale per chi desidera ampie vetrate in grado di illuminare gli ambienti in modo naturale o per chi dispone di poco spazio. Questi però non sono gli unici benefici offerti da questa tipologia di serramenti.

Possiamo elencarne almeno altri 3:

  • Sicurezza 360°
  • Risparmio energetico
  • Design e personalizzazione

Vediamoli nel dettaglio.

Sicurezza a 360°

Le porte finestre scorrevoli si affacciano spesso su verande e porticati a piano terra e in prossimità di giardini.

Per questo motivo devono essere progettate per poter offrire un adeguato livello di sicurezza, sia per quanto riguarda eventuali tentativi di furto sia a livello antinfortunistico.

A quest’ultimo scopo rispondono perfettamente le vetrocamere con vetro temperato. In caso di rottura accidentale, infatti, il vetro si frantuma in piccoli pezzi non taglienti, evitando così spiacevoli infortuni.

Per quanto riguarda la sicurezza antieffrazione, oltre alle dotazioni aggiuntive è importante segnalare che gli scorrevoli in alluminio Oknoplast presentano già nella versione base alcuni utili accorgimenti in tal senso, come i riscontri di sicurezza in corrispondenza dei due punti di chiusura del serramento.

Risparmio energetico

Oltre ad essere realizzate in modo da evitare ogni dispersione termica, le porte finestre scorrevoli in alluminio sono dotate di ampie superfici vetrate che facilitano l’ingresso di luce naturale.

L’energia solare migliora l’umore di chi vive la casa quotidianamente e si rivela particolarmente utile a riscaldare gli ambienti, limitando l’utilizzo della luce artificiale e degli impianti di riscaldamento – seppur in minima parte.

Inoltre, se si abbinano agli scorrevoli dei sistemi oscuranti – come ad esempio le tende frangisole a lamelleè possibile incrementare ulteriormente l’efficienza energetica della casa e il relativo livello di comfort.

Design e personalizzazione

Come abbiamo visto, la porta finestra in alluminio rappresenta un vero e proprio elemento d’arredo.

Per questo motivo gli scorrevoli Oknoplast possono essere personalizzati non solo nel numero di ante o negli accessori, ma anche sfruttando le infinite possibilità di colorazione dell’alluminio, disponendo così di un serramento realizzato su misura e plasmato sui propri gusti.

È infatti possibile scegliere tra tutti i colori della gamma RAL, oltre ad eleganti tinte effetto legno. La soluzione perfetta per chi ama il calore e il fascino di questo antico materiale, ma non vuole rinunciare ai vantaggi del moderno alluminio.

L’installazione: un dettaglio da non trascurare

Abbiamo visto le principali caratteristiche delle porte finestre in alluminio, le diverse tipologie di apertura e i vantaggi che ciascuna offre.

Tuttavia, affinché questa tipologia di serramenti possa essere sfruttata al massimo nelle sue capacità isolanti, evitando spiacevoli ponti termici, è indispensabile che venga installata nel modo più corretto.

Ecco perché è importante affidarsi a rivenditori qualificati, come quelli di Oknoplast, che si avvalgono di posatori professionisti e costantemente aggiornati sulle ultime novità in termini di installazione, in grado di effettuare il lavoro in modo rapido, preciso e pulito.

Inoltre, grazie alle agevolazioni statali come l’Ecobonus o il Bonus Ristrutturazione, oggi è possibile ottenere un risparmio notevole sull’acquisto dei nuovi serramenti in alluminio. In questo modo si potrà completare la propria casa acquistando finestre di qualità superiore con un investimento contenuto. In più i rivenditori Oknoplast sono veri e propri esperti per tutto ciò che riguarda i Bonus statali, e saranno loro a occuparsi di tutte le pratiche burocratiche del caso.

Così al cliente non resta che godere dell’estrema luminosità, della sicurezza e dell’elevato comfort abitativo offerto delle nuove porte finestre in alluminio firmate Oknoplast!

Trova rivenditore

Posted by Oknoplast