7 Motivi per cambiare gli infissi della tua casa

Le tue finestre hanno iniziato a cigolare e a presentare problemi di chiusura? Il loro aspetto è ormai usurato e richiedono un continuo intervento di manutenzione? Ma la vera domanda è: mi conviene cambiare gli infissi? E’ davvero arrivata l’ora di farlo? La decisione è importante e la spesa non indifferente, ma l’investimento verrà rapidamente ripagato? Quali vantaggi mi porterebbe tale decisione? In questo articolo cercheremo di rispondere a tutte queste domande.

1. Isolamento termico e risparmio energetico

Serramenti vecchi ed usurati equivalgono a una spesa maggiore per riscaldare la casa d’inverno e rinfrescarla d’estate. Infatti, mentre gli infissi di vecchia data dispongono di vetri singoli e scarse guarnizioni, quelli moderni in PVC sono invece studiati per garantire una minore dispersione termica. Sono equipaggiati di vetrocamere con doppio vetro che consentono una riduzione notevole delle dispersioni di calore. Cambiare gli infissi comporta quindi un beneficio immediato: risparmio energetico fino al 60%. Se sei interessato ad approfondire e a massimizzare l’isolamento termico della tua abitazione, ti rimandiamo alla guida dedicata.

2. Isolamento acustico dai rumori esterni

Il comfort all’interno della tua casa è dato non solo dall’isolamento termico, ma anche da quello acustico.

L’inquinamento acustico è un problema serio, che se non opportunamente trattato può generare effetti negativi sulla persona anche di un certa entità. I principali danni causati dall’inquinamento acustico sono:

  • Danni fisici, che possono essere uditivi ed extrauditivi. Nel primo caso l’esposizione continuativa a fonti di inquinamento acustico (la più comune è il traffico) può portare alla diminuzione dell’udito. Per quanto riguarda i danni extrauditivi, ovvero alle altre parti del nostro corpo, l’inquinamento acustico può causare : aumento della pressione, problemi gastrointestinali, alla tiroide e molto altro. Senza dimenticare che è una delle principali fonti dell’aumento di stress.
  • Disturbi alle attività, che riguardano sia le attività lavorative, sia quelle ludiche.
  • Fastidio generico, ovvero quell’insieme di sensazioni negative che identifichiamo come fonte di scontentezza e fastidio quando non riusciamo a comunicare bene o a goderci appieno i momenti di riposo.

cambiare gli infissi

Come avrai capito è molto importante per la tua salute e, più in generale per garantire una buona qualità di vita, che la tua abitazione sia opportunamente isolata dall’esterno. L’elemento decisivo per ottenere un livello di isolamento acustico ottimale (intorno ai 40 decibel) è il serramento. Le finestre moderne, grazie alle ottime prestazioni dovute alle caratteristiche del vetro e alla struttura interna dei profili in PVC, impediscono ai rumori esterni di entrare in casa tua.

Se il livello di rumore all’interno della tua casa è eccessivo, significa che è giunto il momento di cambiare gli infissi.

3. Abbattimento del costo di manutenzione

Mentre i serramenti più vecchi necessitano di continui interventi, quelli moderni sono realizzati in modo da non richiedere molta manutenzione. Le finestre in PVC non necessitano di essere riverniciate e sono ben resistenti agli agenti atmosferici. Sarà sufficiente pulirle con un panno umido e lubrificare cerniere, serrature e parti mobili una volta l’anno. Quindi, cambiare gli infissi comporta anche una netta riduzione di costi di cura e mantenimento.

4. Più sicurezza per la casa

Cambiare i tuoi infissi ti permetterà non solo di rinnovare la tua casa ma anche di aumentare la sicurezza rispetto al passato. Gli infissi moderni ti aiutano a proteggere la casa e a farti sentire sempre al sicuro. Per le finestre attualmente in circolazione gli esperti hanno adottato standard di sicurezza severissimi. Le finestre Oknoplast ad esempio sono equipaggiate con un’ampia gamma di dispositivi anti intrusione e anti infortunio. Sarà inoltre possibile integrare i tuoi nuovi infissi con appositi sistemi di sicurezza e vetri antisfondamento.

Quindi, cambiare i serramenti ti permetterebbe di rendere la tua vita e quella della tua famiglia più sicura sin da subito.

5. Detrazione fiscale 2019

Un bonus non può che farti comodo. Sostituendo i tuoi serramenti potrai beneficiare del “bonus infissi 2019”. Sarà infatti possibile sostituire infissi e finestre sfruttando la detrazione del 50%. Per poter usufruire di tale possibilità occorre però prestare attenzione al tipo di finestra acquistata (se ecosostenibile rientrerà anche nell’ecobonus 2019”). Sarà infine necessario pagare con determinate modalità, inviare e conservare una specifica documentazione e dichiarare il 50% della spesa nella dichiarazione dei redditi 2020. Per saperne di più ti rimandiamo all’articolo del blog dedicato a come ottenere il bonus infissi 2019.

cambiare gli infissi

6. Migliorare l’aspetto estetico della tua casa

Al giorno d’oggi i serramenti sono disponibili in moltissime finiture, materiali, colorazioni tanto che sarà facilissimo trovare le finestre che meglio rendono casa tua più curata ed armoniosa. Con Oknoplast la personalizzazione non ha limiti: le tue finestre si possono adattare esternamente al colore della facciata, mentre internamente si può optare per il colore più adatto alle tonalità e allo stile degli interni.

7. Installazione di serramenti senza opere murarie

Con Oknoplast installare nuovi serramenti è molto facile: il vecchio serramento verrà sostituito in modo rapido e veloce senza alcuna opera muraria. Il nuovo telaio verrà infatti sovrapposto al vecchio, che sarà utilizzato come controtelaio. Il vantaggio? La tua abitazione sarà sempre abitabile, anche durante la posa dei serramenti. Scopri in questo video come viene eseguita una posa a regola d’arte Oknoplast.

cambiare gli infissi

Considerazioni finali: i permessi necessari

Hai letto questo articolo e hai capito che i tuoi infissi sono ormai vecchi e non soddisfano più le tue esigenze e che quindi è arrivato il momento di cambiarli? Bene un aspetto che devi considerare quando decidi di fare migliorie alla tua abitazione è se devi effettuare o meno una richiesta al tuo comune di residenza e se ti serve l’approvazione del condominio.

La comunicazione al comune deve essere fatta solo nel caso in cui il cambiamento degli infissi rientri nel regime della manutenzione straordinaria. Nel caso specifico sono modifiche straordinarie:

  • Variazioni del colore esterno dei serramenti.
  • Modifiche alle dimensioni e alle tipologie di apertura degli infissi.
  • Cambiamenti alle suddivisioni dei serramenti.

In caso di manutenzione straordinaria il tecnico abilitato alle modifiche (architetto, geometra o ingegnere) deve comunicarle al comune attraverso la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio di Attività).

L’approvazione condominiale è necessaria ed obbligatoria solo in caso di manutenzione straordinaria e va richiesta prima di presentare la domanda in comune. Il condominio non può negare l’approvazione nel caso in cui in passato siano state autorizzate modifiche dello stesso tipo.

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *