Come creare l’angolo studio nella cameretta dei ragazzi

Arredare l’angolo studio della cameretta dei propri ragazzi è sempre un compito arduo e non scontato. Si dovranno infatti accontentare tutte le richieste possibili di spazio, scaffali, luce ed altro, che potrebbero essere necessarie allo studio, senza mai dimenticare il buon gusto ed un’estetica accattivante. Si parla spesso di spese non propriamente contenute, quindi, una progettualità intelligente, come sempre, potrebbe aiutare a raggiungere risultati soddisfacenti, evitando spese superflue. In questo articolo vi illustreremo alcuni spunti interessanti per creare angolo studio per ragazzi comodo, pratico e funzionale.

La relazione tra la scrivania, lo studio e le finestre

Per arredare l’angolo studio partiamo dall’elemento più importante: la scrivania. Per favorire la concentrazione posizionatela contro una parete. Se vostro figlio è mancino la fonte di luce, e di conseguenza anche la finestra, dovrebbero trovarsi a destra della scrivania per evitare di creare delle ombre, in caso contrario dovrebbero essere a sinistra. La scrivania sistemata di fronte a una finestra potrebbe essere causa di distrazioni. Evitate però anche di posizionarla con la finestra alle spalle così da evitare i fastidiosi riflessi sullo schermo del computer. Ricordatevi: il confort della stanza è molto importante perchè stimola la concentrazione. Se la cameretta o lo spazio dove volete creare un angolo studio per ragazzi è dotata di vecchi e inefficienti serramenti potrebbero causarsi delle condizioni sfavorevoli per lo studio. I vecchi infissi infatti possono raffreddare l’ambiente eccessivamente oppure surriscaldarlo nei mesi caldi. Il caldo eccessivo aumenta la sonnolenza invece il freddo può provocare il rallentamento delle funzioni cognitive. Per questo motivo una temperatura ideale è di fondamentale importanza. Ma non preoccupatevi: a tutto c’è una soluzione. La finestra Prolux Evolution di Oknoplast, grazie ai suoi ottimi parametri di trasmittanza termica garantisce un elevato confort abitativo tutto l’anno ed inoltre, grazie al suo profilo ridotto, migliora illuminazione naturale della stanza fino al 22% in più rispetto a una finestra in PVC standard.

L'importanza di una buona illuminazione naturale e artificiale in un angolo studio

Scrivanie per camerette salvaspazio

Le dimensioni sempre più ridotte delle stanze di casa non sempre permetteranno di collocare una scrivania ampia. Fortunatamente il design moderno ci può aiutare con soluzioni salva spazio. Ad esempio potete installare una scrivania a scomparsa, estraibile nel momento del bisogno. Altra possibile opzione è quella di montare la propria scrivania nello spazio sottostante il letto a castello, giocando con l’altezza della parete e sfruttando al massimo ogni centimetro. Potete utilizzare anche una scrivania a L per sfruttare gli angoli della stanza consentendo una fruizione ottimale di un angolo altrimenti inutilizzabile.

Diverse soluzioni di scrivanie salvaspazio per ottimizzare l'angolo studio

Mensole e mobili contenitori

In aggiunta alla scrivania sarà necessario fornire al proprio angolo studio il giusto mobilio di supporto. Delle cassettiere, per esempio, potrebbero essere molto utili per contenere quaderni, penne, libri o fogli di vario tipo. Soluzioni molto interessanti sono anche le mensole a muro, o cubi a muro, utili sia per contenere libri o altro, che per collocare le stampanti o altri strumenti simili senza occupare prezioso spazio sulla scrivania.

Come attrezzare un angolo studio con mensole e mobili pratici e funzionali

Luce artificiale e colore delle pareti

Dopo una corretta illuminazione naturale è giunto il momento di pensare a quella artificiale. Un angolo studio deve essere dotato di più punti luce. Una lampada da scrivania regolabile concentrerà l’illuminazione nel punto desiderato e accompagnerà il vostro figlio nella crescita e si adatterà alle sue esigenze. Dotatela di una lampadina con luce bianca e piacevole. Ricordatevi che la lampada, come la finestra, deve trovarsi dal lato opposto della mano che scrive per evitare di creare le ombre e compromettere la vista di vostro figlio. Altro elemento fondamentale per angoli studio davvero chic sono i colori. Scegliere di dipingere la parete dietro la scrivania del colore preferito del vostro figlio oppure in abbinamento all’arredo darà un volto nuovo alla stanza e potrebbe aiutare notevolmente la concentrazione. La parete colorata inoltre sarà uno sfondo perfetto per esaltare la scrivania e le mensole. Se la scrivania è molto piccola la classica lampada da tavolo potrebbe sembrare ingombrante. In questo caso potete mettere una lampada da terra regolabile a fianco della scrivania o una barra a led sotto le mensole.

Una parete colorata dietro la scrivania darà un tocco unico all'angolo studio ed esalterà l'arredamento

Come scegliere le sedie per lo studio

Anche la sedia per studiare è molto importante. Utilizzate delle soluzioni ad altezza regolabile, realizzate in materiale anallergico e traspirante, così da garantire il massimo comfort per le molte ore di studio. Sedie o poltrone con rotelle vengono spesso privilegiate dagli studenti, poiché permettono una maggiore libertà di movimento da una parte all’altra della scrivania. Inoltre questo tipo di seduta è spesso dotato di comodi poggia braccia che aiutano a mantenere una posizione corretta per molte ore.

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *