Fai da te

Maniglie per porte e finestre: come sceglierle in base allo stile della casa

29 Agosto 2022

Desideri dare un pizzico di brio alla tua casa mantenendo, al contempo, uno stile coerente con quello attuale? Oppure stravolgere colori e linee con pochi e semplici cambiamenti? Il segreto è non trascurare i dettagli.

Stili di arredamento casa Industriale, Shabby Chic e Classico

Presta attenzione alle maniglie per porte e finestre: troppo spesso vengono tralasciate, ma rivestono una funzione estetica da non sottovalutare.

In questo articolo vediamo tre tendenze di arredamento (Stile industriale, Shabby Chic e Classico) e, per ciascuna di queste, quali sono le maniglie per porte e finestre giuste.

Richiedi la tua consulenza online

Stile Industriale

Lo stile industriale è uno degli stili più in voga del nostro tempo.

La sua origine risale però agli anni ‘50 quando, a New York, si cercavano nuove abitazioni dopo il periodo di guerra. La soluzione fu quella di rendere abitabili le vecchie fabbriche dismesse e, insieme a queste, i palazzi che fino ad allora avevano avuto funzioni lavorative.

Ma perché indagare la storia dello stile Industriale?

Perché da questa derivano i connotati principali della corrente. Infatti, inizialmente, gli edifici rispondevano alle seguenti caratteristiche:

  • soffitti molto alti;
  • spazi interni ampi;
  • finestre grandi;
  • canaline che rivestono i cavi elettrici in bella vista.

Ovviamente, col tempo, lo stile è diventato meno grezzo e, oggi, gli impianti elettrici sono nascosti come in tutte le abitazioni. Tuttavia, i connotati fondamentali dello stile sono rimasti invariati: 

  • si prediligono spazi ampi e ariosi (per questo i loft e gli open space sono ambienti che si prestano bene all’arredamento industriale);
  • vengono accostati materiali differenti per creare uno spazio con personalità (le aree funzionali, infatti, possono essere divise anche solo esteticamente da pavimentazioni diverse);
  • si opta per rivestimenti dal sapore retrò come il parquet (naturalmente con effetto usurato) e spesso si inseriscono mobili iconici, che hanno fatto la storia del design internazionale e che risalgono agli anni ’50, ’60 e ’70;
  • per quanto riguarda la scelta dei materiali, prevale l’utilizzo dell’acciaio e del ferro battuto, quest’ultimo soprattutto per i dettagli, come: travi portanti, gambe dei tavoli o sedie. Gli oggetti in ferro possono essere verniciati con poche pennellate di colore. A questi materiali si aggiunge l’uso del legno, meglio se grezzo e non trattato, oppure dipinto di scuro;
  • domina l’utilizzo di tonalità prettamente scure. Infatti, i colori ideali sono: il nero e la scala di grigi, sia scuri che chiari: per assecondare questa tendenza, sono perfetti i vari grigi appartenenti ai Colori Soft di Oknoplat, ideali per le finiture delle finestre.Tuttavia è possibile scegliere alcuni particolari o decorazioni della casa in colori più vivaci per donare un tocco brioso e personale (come il verde muschio, il salvia, il bordeaux oppure il rosa cipria).

Data la giustapposizione di diversi materiali, è fondamentale pensare l’arredamento di un’abitazione industriale con un fil rouge preciso, che possa creare una coerenza logica tra i vari complementi di arredo. Questo minimo comun denominatore può essere trovato, per esempio, nell’utilizzo di un colore che emerge rispetto agli altri e correla diverse aree dell’abitazione. 

Vediamo ora quali sono le maniglie adatte allo stile Industriale.

Le maniglie perfette per lo stile Industriale

Portoncino in alluminio Terentius Linea Intarsio di Oknoplast
Portoncino in alluminio Terentius, Linea Intarsio, di Oknoplast

Porte

Viste le caratteristiche elencate, ti consigliamo la scelta di un’elegante maniglia a barra, che risulti coerente con lo stile dell’abitazione industriale e conferisce a questa una personalità decisa e una raffinatezza inimitabile.

Questa opzione si sposa perfettamente ai Portoncini Terentius di Oknoplast, Linea Intarsio, portoncini moderni ed efficienti che sono stati pensati per attirare lo sguardo grazie ad un design di alto livello. Inoltre, gli eleganti intarsi aiutano a donare un’atmosfera sofisticata, e al contempo grintosa, alla casa.

Per il colore della porta consigliamo tonalità di grigio scuro o grigio chiaro, quest’ultimo nel caso in cui si desiderasse l’effetto di contrasto. Mentre, per la maniglia a barra, si può prediligere il colore grigio scuro.

Finestre

Ti consigliamo la finestra Prolux Evolution Oknoplast che, con il suo design minimale e il profilo sottile, aumenta l’apporto di luce naturale all’interno della casa e contribuisce a creare un’atmosfera industrial.  Abbinata alla Maniglia Pixel Oknoplast, permetterà di ottenere un design con superfici squadrate che conferisce un tocco moderno all’ambiente 

Anche in questo caso, risulta più adatta la colorazione della finestra con tonalità di grigio scuro (come grigio alluminio martellato o grigio basalto soft). Così facendo, si inserirà una finestra coerente all’interno dell’ambiente domestico, ma non troppo cupa che possiamo abbinare ad una maniglia color acciaio.

Stile Shabby Chic

Lo stile Shabby Chic, sempre più in auge, fa sognare tutti coloro che amano l’arredamento tipico delle villette britanniche in campagna.

Una piccola curiosità: sai cosa significa Shabby Chic?

La parola “Shabby”, letteralmente si traduce con “trasandato” ed è stata coniata nel 1980 dalla rivista britannica The World of Interiors. 

Sarà, poi, dopo una decina d’anni, che la designer americana Rachel Ashwell fonderà il brand Shabby Chic. Accostando la parola “Chic” (ovvero “elegante”) al termine trasandato, si va ad indicare uno stile di vita, di moda e di arredamento che conferisce un valore aggiunto a tutto ciò che è vecchio e datato, trasformando oggetti vecchi in prodotti pratici e raffinati, secondo la filosofia del riuso.

Nel dettaglio, vediamo le caratteristiche dello stile Shabby Chic:

  • il “trasandato chic” rivaluta ciò che è datato o usurato in chiave romantica. Secondo questo stile, si conferisce valore agli oggetti vintage. Ma come?

Attraverso il fai da te o, più precisamente, il cosiddetto upcycling, cioè il riutilizzo creativo, che permette di trasformare mobili o accessori datati, in qualcosa di raffinato. È possibile recarsi ai mercatini dell’usato, scegliere mobili che portano il segno del tempo e rielaborarli in chiave Shabby, modificando l’aspetto o magari anche la funzione. Qui ci si può sbizzarrire: si tratta, infatti, non solo di verniciare oggetti di arredo, ma anche di decorarli attraverso attività di bricolage;

  • per quanto riguarda il materiale, la parola d’ordine è una: legno. Scegli madie, credenze, tavoli e sedie in legno massiccio da restaurare (meglio se con linee sinuose come quelle di una volta) e, una volta inseriti all’interno della tua abitazione, otterrai un effetto d’ispirazione retrò. Oltre a questo si utilizza anche il ferro battuto, ma solo per piccoli dettagli, come nel caso degli arredi da giardino;
  • il bianco vince su tutto. Per quanto riguarda i colori, infatti, il bianco è il protagonista, in tutte le sue declinazioni: panna, avorio e crema. Oltre a ciò si utilizzano comunque tonalità chiare, con colori opachi e pastello (azzurri chiari, rosa cipria, o tortora);
  • passando ai tessuti, quelli ideali sono ovviamenti chiari e vengono ricamati e adornati con merletti. Come nel caso della decorazione dei mobili, anche con i tessuti questo stile ci permette una grande personalizzazione. È possibile, infatti, creare centrini o tende ricamate. Inoltre, si registra un uso abbondante di tessuti in fantasia floreale, adatta a ricreare l’atmosfera romantica, insieme a pizzi, ricami e centrini.

Le maniglie perfette per lo stile Shabby Chic

Portoncino Acquamarina di Oknoplast
Portoncino Acquamarina di Oknoplast

Porte

Per la porta ti consigliamo i Portoncini in PVC Cosmo Oknoplast, nel dettaglio il modello “Acquamarina”, che può conferire uno stile retrò all’abitazione. A questo tipo di porta si adatta perfettamente la maniglia arrotondata Oknoplast che, attraverso la morbidezza delle curve, riesce ad assecondare le linee dello stile Shabby Chic. Questa tipologia di maniglia dona una sensazione di riposo e serenità. 

Per quanto riguarda i colori della porta, ti consigliamo l’avorio o il rovere sbiancato, se desideri un effetto più caldo; mentre, se preferisci un’atmosfera più fredda, puoi scegliere il bianco. Per la maniglia, invece, non ci sono dubbi: rimaniamo sul protagonista dello stile, ovvero il bianco.

Finestre

La finestra che si presta meglio ad essere inserita in un contesto Shabby Chic è la Prolux  che, oltre a garantire la massima illuminazione grazie al nodo centrale ridotto e al profilo sottile, con la sua linea sinuosa e arrotondata si sposa alla perfezione con un ambiente caldo e raffinato. A questa finestra, possiamo abbinare la maniglia arrotondata che, come abbiamo visto in precedenza, è ideale per chi vuole dare un tocco di morbidezza agli interni.

Per ottenere un effetto retrò si può giocare con il colore della finestra: puoi scegliere i colori tradizionali per andare sul sicuro (come il bianco, l’avorio o il rovere sbiancato), oppure osare con il bianco spazzolato se vuoi ottenere un effetto più rustico.

Mentre, per la maniglia, anche in questo caso rimaniamo sul bianco.

Soggiorno con porte finestre Prolux di Oknoplast
Soggiorno con porte finestre Prolux di Oknoplast

Stile Classico

L’intramontabile stile Classico resta la scelta preferita per tutti coloro che vogliono abitare in ambienti eleganti e accoglienti. 

Infatti, attraverso l’utilizzo di mobili importanti e materiali pregiati, lo stile Classico permette di creare un’atmosfera calda e raffinata.

Nel dettaglio, le proprietà che una casa in stile Classico deve avere sono le seguenti:

  • è preferibile disporre di un salotto ampio e imponente, capace di accogliere gli ospiti all’interno di un’area conversazione ospitale. Per questo, spesso, le case in stile classico presentano anche un paio di sedute (poltrone o sedie) che, insieme al divano, creano uno spazio confortevole. In generale, si prediligono stanze spaziose con soffitti alti;
  • per quanto riguarda i complementi di arredo, si opta per mobili ricercati e importanti, che possano trasmettere un sapore tradizionale all’abitazione;
  • per creare un ambiente prezioso il consiglio è quello di affidarti al legno: è lui il vero protagonista di questo stile. A differenza però dello stile Shabby Chic, qui il legno non viene invecchiato e si prediligono materiali di qualità elevata, come: legno di ciliegio, di faggio e di noce. Per questo stile, i mobili in legno acquisiscono un valore aggiunto se sono lavorati e cioè intagliati in forme morbide, per ribadire la cura del dettaglio e la ricerca della raffinatezza. Per i pavimenti, con il parquet ben lucidato si va sul sicuro. Mentre, per altre superfici della casa, come quelle della cucina, è possibile optare anche per il marmo. Si ricorre anche all’utilizzo del cristallo e del vetro per dettagli del mobilio o per le lampade.

In ogni caso, i particolari sono da curare attentamente e, per questo, si aggiungono boiserie, ovvero decorazioni che coprono le pareti mediante pannelli di legno intagliati;

  • Così come per i materiali, anche per i tessuti si predilige la scelta di stoffe pregiate e pesanti, come il velluto, in grado di donare importanza all’ambiente;
  • Per quanto riguarda il colore invece si prediligono tonalità calde. Oltre al color legno, trovano spazio anche i colori tenui, come: il beige, il tortora o lo champagne.

Le maniglie perfette per lo stile Classico

Portoncino modello Roma di Oknoplast
Portoncino modello Roma di Oknoplast

Porte

Lo stile Classico trova la sua maggiore realizzazione con i Portoncini Oknoplast, in particolar modo con il modello “Roma” che, attraverso il suo particolare design, può entrare a far parte dell’abitazione come elemento particolare e fortemente ricercato.

Oltre ad assicurare ottimi parametri di isolamento termico, questo modello conferisce eleganza e imponenza all’ambiente. 

La maniglia adatta a questa tipologia di porta è indubbiamente quella arrotondata che, con la sua morbidezza delle curve, riesce ad adattarsi allo stile Classico, valorizzandone le forme.

Per quanto riguarda le tonalità, i colori rovere dorato e noce si sposano perfettamente allo stile Classico e, insieme ai dettagli in vetro, permettono di raggiungere una raffinatezza elevata. Per ottenere un effetto coerente, ti consigliamo di abbinare una Maniglia arrotondata color marrone.

Finestre

Per quanto riguarda le finestre, la Finestra Platinium Plus, con il suo design arrotondato, risulta essere la soluzione adeguata ad un’abitazione arredata in stile Classico.

Questa, accostata alla Maniglia arrotondata, risulterà un complemento d’arredo di gran classe.

Come per la porta, anche in questo caso si consigliano le colorazioni in rovere dorato e noce, perfetti per conformarsi all’arredamento classico, insieme alla Maniglia di colore marrone.

Infissi Platinum Plus di Oknoplast
Infissi Platinium Plus di Oknoplast

In sintesi, gli infissi della tua abitazione sono a tutti gli effetti complementi di arredo che, oltre alla loro funzione pratica, ne possiedono anche una estetica. Per cui non trascurare la scelta degli infissi e delle loro maniglie e cura i dettagli: solo così otterrai un ambiente coerente e in linea con il tuo stile di arredamento.