Avere un soggiorno con angolo cottura ha molti lati positivi: solitamente, infatti, gli ambienti unici sono luminosi, ariosi, molto comodi e pratici sia per chi vive da solo, che per le famiglie numerose. Al giorno d’oggi, inoltre, grazie ai moderni impianti di areazione, è possibile creare un ambiente unico tra cucina e salotto senza l’inconveniente di diffondere per tutta la casa gli odori del cibo.

Quali sono gli aspetti fondamentali per ricreare nel soggiorno con angolo cottura un ambiente accogliente ed elegante, ma allo stesso tempo comodo e pratico, anche se non si ha a disposizione molto spazio?

I soggiorni con angolo cottura devono essere sicuramente molto inclusivi e accoglienti.

Ci sono diverse soluzioni per creare uno spazio connesso dove poter cucinare, rilassarsi e godersi il tempo, da soli oppure insieme alla famiglia e agli amici. Un ambiente di questo tipo merita un design fine e ricercato, oltre a dover offrire la praticità necessaria per essere davvero multifunzionale. Sebbene l’assenza di un muro crei uno spazio luminoso e di ampio respiro, tale mancanza può dare adito ad alcune difficoltà iniziali nella progettazione dell’arredamento.

Come assicurarsi allora che la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno funzionino individualmente, pur mantenendo l’armonia nell’aspetto generale?

Il successo di un open space è tutto incentrato sull’organizzazione degli spazi e la definizione delle aree. Per prima cosa è bene considerare sempre le abitudini e la quotidianità di chi vive gli ambienti.

I bambini di solito fanno i compiti in cucina? A qualcuno piace rilassarsi sul divano con un libro mentre gli altri stanno cucinando? Tutto è possibile, quando si crea la giusta atmosfera in ogni settore della casa. Se si ha a disposizione l’altezza giusta, per esempio, perché non pensare a un soppalco? Lo spazio che non può essere sfruttato in larghezza può essere invece sfruttato in altezza, con una soluzione deliziosa alla vista e molto pratica, perché permette di ricreare un’ulteriore area condivisa – ma appartata – che si presta bene a svariate funzioni (studio, palestra, relax…). 

I colori degli spazi condivisi 

Una buona idea può essere quella di scegliere un colore profondo e rilassante alle spalle di un divano dedicato al relax, e una sfumatura più chiara e luminosa sul muro vicino al tavolo da pranzo o in cucina. Allontanare i mobili dalle pareti e giocare con gli spazi che favoriscono il flusso e il movimento, separando parzialmente ogni area, può favorire l’armonia negli ambienti eterogenei.

Utilizzare due o tre colori di base per unificare le diverse zone nello spazio comunicante; aggiungere tocchi di colore contrastante per donare profondità, carattere e creare effetti molto interessanti. I colori complementari, come il rosso e il verde, separano magnificamente lo spazio; se invece si desidera donare un tocco contemporaneo agli ambienti, le pareti caratterizzate da blocchi di colore sono una tendenza del design che permette di enfatizzare con stile e originalità zone diverse della casa.

Perfetto anche utilizzare tinte neutre e colori leggeri sulle pareti e sui mobili, e collocare tappeti sotto i tavoli da pranzo o da caffè per separare le diverse sezioni senza occupare spazio.

Qual è la finestra ideale per arredare un soggiorno con angolo cottura?

Finestra Prolux Swing di Oknoplast 

La soluzione perfetta per ottimizzare gli spazi in modo elegante e pratico è installare una particolare finestra a bilico come Prolux Swing di Oknoplast. Questa finestra intelligente e salvaspazio permette di sfruttare al massimo la luce esterna, senza togliere nemmeno un centimetro alla vivibilità degli spazi domestici!

Prolux Swing è molto di più di una classica finestra a bilico, in quanto tutto il movimento di apertura dell’anta si sviluppa completamente all’esterno.

Richiedi la tua consulenza online

In questo modo è possibile eliminare totalmente gli ingombri, regolare l’apertura in base alle esigenze e installare la finestra anche dove non pensavi fosse possibile (ad esempio dietro un lavandino). Si tratta di una funzionalità particolarmente comoda in un ambiente aperto, in quanto permette di ottimizzare gli spazi senza rinunciare a una preziosa apertura verso l’esterno.

Illuminazione soggiorno con angolo cottura 

L’illuminazione, se ben utilizzata, ha il potere di aumentare la percezione di grandezza degli spazi ed enfatizzare alcune zone ad hoc. Le idee per il soggiorno con angolo cottura accolgono bene la presenza degli specchi, per amplificare la luce naturale e creare un’atmosfera più spaziosa. Le lampade da tavolo sistemate vicino al divano, invece, suggeriscono un ambiente molto caldo e accogliente. Installare una lampada decorativa a sospensione sul tavolo da pranzo può essere utile per creare un’atmosfera di condivisione informale, mentre in cucina i faretti sono una soluzione particolarmente versatile e apprezzata.

L’ordine è fondamentale 

È importante ridurre al minimo il disordine, considerando l’utilizzo di spazi nascosti e mobili multifunzionali. Non è sempre facile visualizzare come i mobili si adatteranno alla disposizione di un soggiorno con angolo cottura, soprattutto quando si inizia da zero. Un consiglio utile, in questo caso, è quello di contrassegnare con del nastro adesivo forme dalle dimensioni simili sul pavimento, prima di acquistare qualcosa di nuovo.

Mobili in un soggiorno con angolo cottura 

Scaffali alti e aperti sono un ottimo modo per creare zone separate, pur conservando un senso generale di apertura. La chiave è mantenerli sempre ordinati, e impreziosirli con foto, ornamenti, piccole opere d’arte e oggettistica particolare. Per aggiungere un senso di intimità si può considerare di inserire un divano ad angolo, per definire il soggiorno come un rifugio confortevole. Nella zona cucina, invece, è possibile optare per un bancone all’americana con gli sgabelli alti per i pasti informali, ricreando invece un’atmosfera più formale attorno al tavolo da pranzo.

Accessori pop dai colori accesi vivacizzano l’atmosfera, mentre le piante in tutta la stanza donano colore e conferiscono armonia agli spazi. Molto belli i tappeti a motivi geometrici, così come i quadri e i mobili di tendenza per evocare l’atmosfera giusta in ogni zona.

Durante l’intero processo di progettazione è bene comunque avere sempre sotto controllo la situazione generale, facendo attenzione a non inserire troppi elementi.

Ricapitolando, le regole principali per arredare un soggiorno con angolo cottura sono:

  • pensare al design, ma anche alla praticit,
  • giocare con i colori e gli arredi per definire gli ambienti
  • scegliere infissi come Prolux Swing per ottimizzare gli spazi
  • prediligere l’essenziale.

Il risultato sarà meraviglioso!

Posted by Oknoplast