Scegliere i giusti infissi per la propria casa è un’operazione che prevede l’attenta analisi di aspetti tecnici, progettuali e stilistici.

Tra gli elementi tecnici, in cima alla lista troviamo le caratteristiche del materiale con cui sono realizzati i serramenti (PVC, legno o alluminio a taglio termico), che incidono in modo considerevole sulla resa nel tempo degli infissi, sulla loro capacità di resistere alle intemperie e sul grado di isolamento termoacustico che possono garantire.

Questi aspetti sono direttamente legati al risparmio energetico e alla salubrità degli ambienti domestici. Ciascun materiale presenta specifiche proprietà fisico-meccaniche: la scelta dell’uno o dell’altro dipende in larga misura dal contesto ambientale e climatico in cui è collocata la casa.

  1. Le domande fondamentali da porsi per fare la scelta più corretta sono:
  2. Qual è il clima dominante della zona in cui abito?
  3. La zona è particolarmente rumorosa?

L’abitazione è situata in una grande città ad elevato tasso di smog?

Se, ad esempio, il clima è caratterizzato da frequenti piogge o umidità è meglio scegliere materiali idrorepellenti come PVC o alluminio, piuttosto che un materiale poroso come il legno.

Gli aspetti progettuali riguardano invece le caratteristiche strutturali dell’abitazione. Per scegliere la tipologia di serramenti più adatta bisogna tener conto della metratura della casa, dell’esposizione solare (casa buia o luminosa?) e di eventuali aspetti architettonici che possono determinare scelte obbligate (presenza di travi, colonne, rientranze o sporgenze, tetti bassi/mansarda, locali seminterrati).

I fattori stilistici hanno a che fare con l’estetica, le linee e il design degli infissi. In questo macro-gruppo il gusto personale è un aspetto importante, ma non l’unico da considerare, soprattutto se dobbiamo sostituire i vecchi serramenti di una casa già esistente. In tale eventualità la scelta delle nuove finestre dovrebbe assecondare la direzione stilistica già in essere: se la struttura della casa (nei pavimenti, nei rivestimenti murari, nei colori dominanti, nello stile architettonico e nella disposizione degli ambienti) è di impronta moderna, anche i serramenti dovrebbero esserlo.

In questo articolo ci concentreremo sugli elementi di cui tenere conto nell’ambito dei 3 macro-gruppi elencati (aspetti tecnici, progettuali e stilistici) per scegliere i giusti infissi per una casa moderna.

Ricordiamo che mai come in questo momento è vantaggioso sostituire i vecchi infissi con nuovi e performanti serramenti a risparmio energetico. Fino al 31 dicembre 2021 i contribuenti possono sfruttare l’opzione “Cessione Credito Ecobonus” confermata dal Decreto Rilancio 2020 (o “Cessione Bonus Ristrutturazione” – ma solo fino al 31 dicembre 2020) e risparmiare il 50% sul costo di acquisto delle nuove finestre.

Per scoprire come acquistare i tuoi nuovi infissi a metà prezzo leggi l’approfondimento “Cessione Credito e Sconto immediato 50%”.

cessione-del-credito

Come scegliere gli infissi per una casa moderna: valutare tutti gli elementi in gioco

L’acquisto dei nuovi serramenti (o la sostituzione dei vecchi con modelli di nuova generazione), richiede l’attenta analisi di tutti i fattori in ballo.

Solo la panoramica completa degli aspetti tecnici, progettuali ed estetici, infatti, ci può fornire gli strumenti per capire se ci stiamo orientando verso gli infissi più adatti al nostro contesto abitativo.

La scelta più appropriata è sempre quella che tiene conto, in maniera sinergica, sia degli aspetti legati alla tipologia e al materiale più adatti al contesto e alle caratteristiche della casa, che degli aspetti connessi allo stile e al design dei nuovi infissi – dimensioni, forma, colore, finiture, linee, accessori, vetri, soglia, maniglia.

Caratteristiche dei materiali più adatti allo stile moderno

Prima di avviare la progettazione degli infissi per una casa moderna, è fondamentale conoscere gli aspetti tecnici che possono incidere sulla scelta degli stessi.

Dal punto di vista tecnico e delle caratteristiche del materiale, i migliori serramenti sono quelli che:

  • proteggono efficacemente da rumori e temperatura esterna (ottimi parametri di isolamento termoacustico)
  • contrastano le dispersioni termiche, ottimizzando i consumi (risparmio energetico) e minimizzando i rischi legati a muffa e umidità
  • resistono all’aggressione degli agenti atmosferici senza deformarsi e senza subire alterazioni nell’estetica e nella funzionalità
  • durano a lungo nel tempo

La longevità va valutata in rapporto al materiale delle finestre. Alcuni materiali, infatti, sono più delicati di altri. È il caso delle finestre in legno, che per garantire una buona resa nel tempo devono essere sottoposte a costanti trattamenti di manutenzione.

Gli infissi moderni in alluminio a taglio termico e PVC, invece, sono estremamente resistenti ai contesti climatici proibitivi, agli urti, alle sollecitazioni, all’usura del tempo, allo sporco e allo smog, anche senza necessità di particolare manutenzione. Per chi vive in contesti climatici difficili (elevate o basse temperature, frequenti piogge, umidità, vento, salsedine) e/o in grandi città soggette a smog e agenti corrosivi, la scelta più saggia, dunque, è quella del PVC o dell’alluminio a taglio termico, ossia materiali impermeabili, ignifughi, resistenti a qualsiasi contesto climatico e con elevati parametri di isolamento termoacustico.

Porte e finestre in PVC e alluminio, in effetti, sono perfette per chi non ha tempo né voglia di stare dietro a trattamenti conservativi e manutenzione.

Come scegliere i giusti infissi per una casa moderna
Finestre tonde di Oknoplast

Come progettare infissi per ambienti moderni

Gli aspetti progettuali di cui tenere conto in fase di scelta dei migliori serramenti moderni per la propria abitazione riguardano principalmente:

  • la tipologia di infisso (finestra classica, porta-finestra, portoncino d’ingresso)
  • il sistema di apertura (battente, scorrevole, a ribalta, basculante)

Su entrambi gli aspetti incidono le caratteristiche strutturali dell’abitazione. Vale a dire che la scelta delle finestre moderne per la propria abitazione non può essere “casuale” o dettata solo dal gusto personale, ma deve basarsi su due elementi ben precisi, ossia:

  • Lo spazio a disposizione: spesso i sistemi scorrevoli sono l’unica soluzione per arredare ambienti piccoli o che presentano caratteristiche architettoniche non compatibili con l’installazione della classica anta battente; questa soluzione salvaspazio, perfetta per ottimizzare i centimetri a disposizione senza rinunciare a grandi aperture, viene scelta anche come soluzione stilistica tout court per valorizzare e caratterizzare case moderne e innovative.
  • L’esposizione solare: particolari modelli di finestre, soprattutto quelli realizzati con profili sottili, vetrate di ampie dimensioni e vetri extra-trasparenti, sono particolarmente adatti per case buie in cui vi sia necessità di aumentare l’ingresso di luce naturale. Se la casa, invece, ha già una buona esposizione solare e presenta naturalmente il giusto apporto di luce, ci si può orientare anche verso soluzioni che presentano caratteristiche tecniche e stilistiche differenti.

Finestre moderne: aspetti stilistici

Come già osservato, la scelta del materiale, del colore, della finitura e del design di porte e finestre va di pari passo con la visione complessiva degli altri elementi strutturali della casa.

Ciò significa che in caso di sostituzione di finestre esistenti con nuovi modelli a elevata efficienza energetica e, qualora non si abbia voglia di procedere con la ristrutturazione dell’intera abitazione, bisogna tenere conto dell’orientamento stilistico predominante: stile dei pavimenti e dei rivestimenti a parete, stile dell’arredamento, elementi architettonici, pianta della casa e suddivisione degli spazi.

Ad esempio, gli infissi più adatti a vestire una casa moderna sono quelli in alluminio e PVC (materiali “lisci” e altamente personalizzabili) e, in generale, i serramenti che presentano linee semplici, minimal, pulite ed essenziali. Al contrario, gli infissi in legno scuro dal design morbido e tondeggiante sono più adatti ad inserirsi in contesti classici, rustici e tradizionali.

Se, invece, l’acquisto dei serramenti è destinato ad un’abitazione di nuova costruzione, la scelta stilistica è meno condizionata e vincolante e ci si può affidare liberamente al gusto e allo stile più in sintonia con la propria personalità.

Caso tipico è quando si acquista una “nuova costruzione”, mai abitata prima, o quando si costruisce da zero la propria casa su un terreno di proprietà.

Per scegliere i giusti infissi per una casa moderna ci si può affidare ad aziende leader del settore, come Oknoplast, che garantiscono principi costruttivi in linea con la bioedilizia e le tecnologie più innovative, prodotti di eccellente qualità, materiali dall’impronta stilistica contemporanea (PVC e alluminio) e sistemi di apertura perfetti per arredare gli ambienti moderni con un tocco di design.

Infissi in PVC, alluminio o legno

Casa moderna: perché scegliere le soluzioni Oknoplast in alluminio e in PVC

Oltre a garantire grande resistenza ad urti, usura e agenti atmosferici, i serramenti in alluminio a taglio termico e in PVC di Oknoplast si sposano alla perfezione con l’idea di infissi moderni dal design pulito ed essenziale, siano essi con apertura a battente o scorrevole.

Leggerezza, flessibilità e maneggevolezza di alluminio e PVC consentono di realizzare finestre di varie forme e dimensioni (anche molto grandi), che determinano un maggior apporto di luce naturale. La robustezza dei due materiali consente infatti di alloggiare vetrocamere particolarmente grandi, pur mantenendo profili minimal e sottili. Entrambe caratteristiche di chiara ispirazione contemporanea.

Gli infissi in alluminio Oknoplast – come Futural e Futural OC – e le finestre moderne in PVC – come Prolux, Prolux Evolution e Prolux Vitro – donano agli ambienti un impareggiabile tocco di modernità, carattere e minimalismo.

Sistemi scorrevoli Oknoplast: soluzione ideale per ambienti moderni, condivisi e luminosi

Oknoplast ha messo a punto anche una gamma di infissi scorrevoli in alluminio e in PVC che presenta tutte le caratteristiche più affini alle case moderne, dominate da grandi ambienti aperti e condivisi (open-space), dall’ottimizzazione degli spazi e da tantissima luce naturale.

Vediamo, nello specifico, i plus degli scorrevoli Oknoplast in termini di design, comodità di fruizione, maneggevolezza, sfruttamento ottimale dello spazio e creazione di ambienti moderni e luminosi.

Quali sono le caratteristiche degli scorrevoli Oknoplast in alluminio

Nell’Interior Design l’arredamento delle case moderne passa spesso dalla scelta di una grande porta finestra scorrevole, per creare un punto focale di impatto scenografico nel living, in cucina o in camera da letto.

La porta scorrevole tutto vetro riesce a infondere prospettiva e apertura ad una casa poco luminosa e di piccole dimensioni, ma anche a valorizzare i grandi spazi abitativi.

Altra prerogativa degli infissi scorrevoli è quella di “dividere senza dividere” (gioco di parole che si riferisce all’effetto ottenuto grazie alla trasparenza della vetrata) e di creare una piacevole continuità tra indoor e outdoor.

Tutte queste caratteristiche tipiche degli scorrevoli Oknoplast, unite alla possibilità di personalizzare i modelli in vari colori, dimensioni ed effetti, sono funzionali a creare lo stile minimal e accattivante tipico delle case moderne.

Gli scorrevoli in alluminio Oknoplast inoltre sono pratici, funzionali e leggeri da manovrare, pur mantenendo la caratteristica robustezza strutturale. I vari modelli assicurano:

  • design moderno
  • forte presenza scenica
  • maneggevolezza e praticità di fruizione
  • apertura e luminosità
  • personalizzazione
  • ottimizzazione degli spazi

Veniamo alle principali tipologie di serramenti scorrevoli in alluminio Oknoplast.

Aluslide Pro: leggera e personalizzabile

Il tratto distintivo di Aluslide Pro è la possibilità di personalizzare il layout con 2, 3 o 4 ante conservando, anche nella versione più grande, caratteristiche di leggerezza, facilità di manovra e design moderno e minimale.

La movimentazione delle ante di Aluslide Pro è sempre agevole e sicura, ed è ulteriormente facilitata dalla pratica maniglia presente sul lato esterno, che consente una perfetta movimentazione delle ante in ogni frangente.

Aluslide Lux: per ambienti moderni e super luminosi

La caratteristica principale dello scorrevole in alluminio Aluslide Lux è la possibilità di alloggiare una superficie vetrata più ampia dello standard, col risultato di ottenere panorami suggestivi e ambienti illuminati a giorno.

Ciò è dovuto alla struttura caratterizzata dall’anta secondaria fissa nel telaio con profilo più sottile del normale, che consente di avere una soluzione quasi tutto vetro, dalla forte connotazione contemporanea.

Perfetta per gli ambienti moderni è anche la soglia ribassata di Aluslide Lux, che rende più agevole il passaggio tra dentro e fuori e asseconda lo spirito dinamico e multifunzione degli ambienti tipici delle case moderne.

Nonostante le grandi dimensioni, questa porta finestra scorrevole si movimenta con la semplice pressione di un dito: leggerezza e praticità di utilizzo sono altre caratteristiche che si sposano bene con i ritmi frenetici della moderna vita domestica.

MS Slide: slim e versatile

MS Slide è la soluzione salvaspazio per eccellenza, grazie al suo sistema di scorrimento in linea. Perfetta per chi non dispone di un’ampia metratura ma non vuole rinunciare all’impatto visivo di una bella porta finestra scorrevole (da 2 a 4 ante) per modernizzare gli ambienti, dare luce alla casa e infondere un suggestivo senso di apertura.

Tra i vari modelli della gamma, MS Slide è lo scorrevole in alluminio più compatto e versatile. Si adatta bene a qualsiasi contesto e può essere installato anche in spazi minimi grazie al profilo slim, al nodo centrale largo appena 3,5 cm e alla possibilità di personalizzare le dimensioni.

Scegliere i giusti infissi per una casa moderna
Alzante scorrevole HST Oknoplast

Come scegliere gli infissi moderni per la propria casa: considerazioni finali

In questo articolo abbiamo visto che scegliere i giusti infissi per una casa moderna dipende essenzialmente dalla combinazione di varie informazioni: da un lato bisogna considerare le caratteristiche fisico-meccaniche del materiale e della struttura dell’infisso, compresa la sua capacità di isolare da agenti atmosferici e inquinamento acustico; dall’altro è importante valutare gli aspetti progettuali (proporzioni, dimensioni, fruibilità) ed estetici (sistema di apertura, design, colore, finitura) nell’ottica di arredare in modo armonioso e “stiloso” abitazioni moderne caratterizzati da luminosità, ottimizzazione degli spazi e creazione di ambienti aperti, fluidi e dinamici.

La fase di progettazione dei serramenti di casa va a braccetto con l’attenta e metodica valutazione degli elementi architettonici e con la scelta delle migliori soluzioni di design per serramenti moderni ad elevate performance energetiche.

Oknoplast offre infissi in alluminio e PVC di eccellente qualità, realizzati con processi a elevato grado di automazione e con la più attenta cura alla personalizzazione di ogni dettaglio, sia strutturale che estetico, degli infissi.

Il design moderno di Oknoplast gioca con linee squadrate, compatte e minimal. Le finiture opache e la scelta di colori di grande appeal aggiungono personalità e carica espressiva a ogni modello della gamma di infissi in PVC e in alluminio, donando a questi serramenti un carattere contemporaneo e in linea con le più attuali tendenze dell’architettura moderna.

Richiedi un preventivo

Posted by Oknoplast