15 Maggio 2024

Arredamento urban style: ecco come arredare la tua casa in questo stile

Negli ultimi anni l’arredamento urban style è diventato sempre più protagonista non solo tra le pagine delle riviste di settore, ma anche nelle nostre case. Sono soprattutto le giovani generazioni, forse influenzate dalle immagini dei social o dalle scenografie di molte serie TV ambientate all’interno di meravigliosi loft newyorkesi, ad amare l’estetica moderna e apparentemente poco rifinita di questo stile. In questo articolo scopriremo da dove nasce questa particolare tendenza di interior design e quali sono gli elementi imprescindibili per un perfetto ambiente  urban style.

Trova rivenditore

Arredamento urban style per i diversi ambienti della casa

Dove nasce l’ urban style

Bisogna andare oltreoceano per tornare alle origini dello urban style, più precisamente negli anni ’50, quando, grazie alla trasformazione dell’assetto economico e sociale delle città, ci fu il progressivo abbandono di numerosi magazzini, uffici e fabbriche che vennero successivamente recuperati e trasformati in appartamenti di lusso.

L’arredamento urban style mescola, infatti, l’estetica grezza e autentica degli ambienti industriali con l’atmosfera moderna e cosmopolita delle città. Questo stile si ispira agli spazi industriali riconvertiti, come loft e fabbriche abbandonate, trasformati in eleganti residenze urbane. Con un mix di materiali robusti – come il cemento, acciaio, vetro e legno non trattato, tonalità neutre ed elementi vintage, l’arredamento urban style offre un ambiente accogliente e allo stesso tempo sofisticato.

Cosa non può mancare in un arredamento urban style

Uno dei tratti distintivi dello stile urban industriale è l’esposizione dei materiali grezzi e non rifiniti, come impianti e mattoni a vista, e l’utilizzo di pavimenti continui in cemento. Tuttavia, non è sempre facile avere a disposizione un vero e proprio loft o uno spazio produttivo riconvertito e per questo le caratteristiche architettoniche delle vere fabbriche, come le grandi vetrate inglesi, i soffitti di oltre 4 metri di altezza, il cemento grezzo e molte altre, sono difficilmente riproducibili all’interno di un appartamento tradizionale. Per fortuna, ci viene in soccorso l’arredamento che, mixando diversi elementi urban, permette di ricreare l’atmosfera grintosa di un vero e proprio contesto industriale. Vediamo quindi cosa non può assolutamente mancare in un arredamento urban style.

1.       Pavimenti in cemento o resina

Ben prima di pensare agli arredi, se si ha intenzione di creare un ambiente in stile industriale è bene cominciare dal pavimento. È infatti sconsigliato scegliere un pavimento in parquet naturale o in gres porcellanato effetto marmo, poiché questi contribuiscono a creare un’atmosfera più classica e tradizionale. Per compiere la scelta giusta, basta pensare a quali elementi troveremmo all’interno di una fabbrica. Ecco, quindi, che è preferibile optare per pavimenti in legno duro, cemento o resina che creano una finitura liscia e uniforme, molto simile a quella degli spazi produttivi. Ancora meglio se i listoni di legno presentano persino un aspetto vissuto, grazie a qualche graffio o crepa.

Zona living con arredamento urban style con pavimento in resina effetto cemento e ampie finestre con inglesine

2.       Elementi in metallo

Oltre alle travi o i mattoni a vista, anche l’esposizione di strutture metalliche contribuisce a creare un’atmosfera industriale autentica. Se la casa non dispone naturalmente di tubature o elementi strutturali in bella vista, è possibile giocare con gli arredi, evidenziando le componenti in metallo. Acciaio, ferro e corten sono solitamente protagonisti negli ambienti urbani e industriali e possono essere introdotti tramite accessori e complementi d’arredo. Per esempio, è possibile scegliere librerie minimaliste in ferro, armadietti in metallo come comodini, o una consolle con la struttura in metallo e il piano in vetro per l’ingresso. Inoltre, nel caso di un loft con soppalco, può essere un’ottima idea dare enfasi alle scale con una ringhiera minimalista in ferro.

Le elementi in metallo non possono mancare in un arredamento urban style, come questa libreria a vista dalle forme pulite ed essenziali

3.       Oggetti vintage e di recupero

In una casa arredata in stile urban industriale non può mancare il perfetto mix tra elementi contemporanei e oggetti vintage e di recupero, che donano grande personalità a un ambiente talvolta austero e rigoroso. Tra l’altro, la tendenza al riciclo e al riuso è oggi molto apprezzata nell’ambito dell’eco-design ed è così che non bisogna avere paura di osare scegliendo un vecchio classificatore di documenti in ferro da utilizzare come cassettiera, un barile industriale da utilizzare come struttura per un lavabo a colonna o, ancora, lampade industriali a sospensione che creano punti luce a regola d’arte. Per reperire tutti questi pezzi retrò dall’anima industrial, il nostro consiglio è quello di passeggiare tra le bancarelle dei mercatini di antiquariato e lasciarsi guidare dalla propria creatività.

Le lampade a sospensione, meglio ancora se di recupero, sono perfette per arredare la tua zona living urban style

4.       Colori scuri e freddi

Il grigio, il nero e il bianco, insieme ai toni neutri, sono predominanti nell’arredamento urban style. Questi colori forniscono una base versatile su cui è possibile aggiungere dettagli più brillanti, per esempio, tocchi di rosso, blu o giallo per creare contrasto e vivacizzare l’ambiente. I colori scuri e freddi caratterizzano naturalmente anche molti degli elementi tipici di questo stile, come dimostrano gli elementi in ferro e in cemento. Per dare continuità agli arredi anche nel bagno, è possibile scegliere una rubinetteria nera opaca, abbinandola a piastrelle lisce e minimaliste color antracite.

Nell’arredamento urban style è possibile giocare con i tessuti per aggiungere un tocco di colore come nel caso del rivestimento in velluto tuchese di questa bella poltrona anni Settanta

5.       Tessuti tattili e strutturati

Per completare l’arredamento urban style, è consigliabile inserire tessuti tattili e strutturati che donano calore e comfort all’ambiente. Per questo, è bene optare per divani e poltrone in cuoio invecchiato, cuscini in lino grezzo o coperte in maglia spessa. Tutti questi tessuti, dalle consistenze diverse e robuste, aggiungono dimensione agli spazi, creando un’atmosfera accogliente e calda. Con questi dettagli è possibile smorzare un po’ la rigidità dello stile urban e il risultato sarà ancora più d’effetto con il tocco di verde dato dall’aggiunta di qualche pianta a foglia larga da interno che dona vitalità e freschezza all’ambiente.

Le nuove finestre in alluminio Titano Steel di Oknoplast perfetta per i contesti più contemporanei e l’arredamento urban style

Le finestre Oknoplast per completare l’arredamento urban style

All’interno di uno spazio arredato in stile urban style, la luce naturale è imprescindibile. I loft e le ex fabbriche riconvertite in appartamenti di lusso, sono infatti caratterizzati da grandi finestre dai profili minimali e dai colori molto forti e decisi. All’interno della gamma di infissi Oknoplast, il nuovo modello Titano Steel è la soluzione ideale per rispondere alle esigenze di un contesto abitativo moderno e contemporaneo. I profili della finestra presentano infatti dal lato esterno delle particolari sagomature ornamentali, ideali per gli ambienti dal design industriale e urban style. I fermavetro sono stati realizzati perfettamente squadrati a 90° per esaltare al massimo le linee geometriche essenziali della finestra.

La simmetria delle forme è garantita dalla maniglia collocata al centro delle due ante, conferendo armonia ed equilibrio all’intera struttura. Il profilo estremamente snello e il nodo centrale ridotto, lasciano inoltre spazio a vetrocamere più ampie che garantiscono un maggior ingresso di luce naturale. Nonostante i profili ridotti, non vengono in alcun modo compromesse le prestazioni in termini di isolamento termico e acustico, grazie alle canaline Warmatec e Swisspacer che riducono notevolmente le dispersioni di temperatura verso l’esterno.

Oltre alle ottime prestazioni tecniche e al design minimalista, le finestre in alluminio Titano Steel di Oknoplast, offrono numerose opportunità di personalizzazione, grazie all’ampia gamma di colori e finiture per gli infissi in alluminio. Per un arredamento urban style, sono perfette le sfumature del grigio e il nero della selezione Timeless, così come le finiture anodizzate in versione nero sabbiato e nero spazzolato. Per un effetto speciale ci sono anche le varianti grunge antico e grau grunge che, grazie alla loro particolare grana, donano una dimensione materica alla finestra, esaltandone il fascino e l’eleganza.

Per un tocco ancora più deciso si possono integrare anche le inglesine, disponibili in diversi spessori, che possono conferire ancora più ricercatezza a queste finestre che si integreranno alla perfezione in un contesto urban style.

Le inglesine alle finestre non possono mancare per impreziosire la facciata di un edificio urban style