Seppur sia il periodo dell’anno che segna la fine dell’estate e dà il via al lungo inverno, l’autunno è una stagione che piace trasversalmente a tutti. Probabilmente il merito è delle suggestive atmosfere che il clima di questi mesi, ancora clemente, e i colori incredibili della natura sanno regalare. In autunno infatti è ancora possibile godere degli spazi aperti, concedersi belle passeggiate e curare il giardino, ma è altrettanto piacevole rimanere in casa per lasciarsi avvolgere dal caldo abbraccio di ambienti intimi e confortevoli

A questo proposito, vestire d’autunno la propria casa è piuttosto semplice se sai come giocare tra colori, elementi e profumi. 

Il primo passo è, ovviamente, riporre tutto ciò che riguarda l’estate e proiettarsi nel mood di coperte e camini, castagne e vino rosso, divano e libri; il secondo, preparare a tema la propria abitazione. Ecco quindi qualche idea per decorare e arredare gli ambienti per avere una casa perfetta per l’autunno!

New call-to-action

Decorare casa in autunno: gli elementi immancabili

Coloro che amano decorare gli ambienti della propria casa in tema con la stagione in corso sapranno già che ciascuna di esse porta con sé elementi peculiari e caratterizzanti. La prima cosa da fare, quindi, prima di procedere con gli allestimenti autunnali, è stilare una lista delle cose che rimandano immediatamente a questa stagione; sia per essere sicuri di non tralasciare niente, sia per poter scegliere secondo il proprio gusto ciò che meglio si addice agli ambienti che abbiamo deciso di decorare.

1. Zucca

La zucca è ai primi posti della lista: oltre ad essere la regina delle ricette autunnali e il simbolo indiscusso di Halloween, è in assoluto la decorazione più gettonata per le nostre case da fine settembre a novembre (prima di essere sostituita dai richiami natalizi). Le zucche sono facilmente reperibili: mercati, fruttivendoli, fiorai sono i luoghi in cui poter trovare i migliori esemplari da essiccare (la polpa può essere utilizzata per qualche sfizioso manicaretto) e trasformare in ornamento.  Se di piccole dimensioni e dalle forme diverse (tonde o allungate), possono essere raggruppate in un vaso o in una ciotola bassa e diventare perfetto centrotavola per impreziosire la sala da pranzo o la zona living; se più grandi, possono essere usate per decorare la cucina o le mensole delle finestre. Naturalmente esistono in commercio anche zucche finte (in plastica, legno ecc…), che eliminano il passaggio dell’essicazione e possono essere riposte al cambio di stagione e riutilizzate di anno in anno. Le zucche si prestano benissimo anche per arredare l’outdoor: svuotate, diventano simpatici portavasi o possono essere collocate strategicamente nel giardino per caratterizzare cespugli, aiuole e vialetti d’accesso.   

2. Castagne e melograni

Sempre dal reparto gastronomico arrivano gli altri protagonisti delle decorazioni autunnali: castagne e melograni. Se si è abili con il fai da te, i lavoretti da realizzare con questi prelibati frutti di stagione abbondano: dai centrotavola alle ghirlande da appendere a porte e finestre, passando per i segnaposto con cui stupire gli ospiti a tavola – c’è solo l’imbarazzo della scelta. A questi è poi possibile aggiungere anche noci e nocciole: frutta secca che un po’ già strizza l’occhio al Natale, e che quindi può essere utilizzata per arricchire le decorazioni a cavallo di Dicembre.

3. Pigne e foglie

La natura ci viene (ancora) in aiuto ed è lei a fornire direttamente la materia prima per le nostre decorazioni a tema. L’idea potrebbe essere quella di organizzare una bella (e salutare) passeggiata nel bosco, occasione per fare incetta di pigne, foglie coloratissime, rami dalle forme più particolari e pezzi di corteccia (tutto già caduto spontaneamente a terra), da assemblare in maniera creativa una volta rientrati a casa.    

Idee per decorare la casa in autunno

Infissi in primo piano: quali decorazioni?

L’autunno, come il vicino Natale, può annunciarsi sulle porte di casa – e alle finestre – con le ghirlande. Se quelle dicembrine si caratterizzano per avere alloro, stecche di cannella e piccole pigne tra gli “ingredienti” principali, quelle tipicamente autunnali si presentano all’occhio di ospiti e visitatori con un tripudio di coloratissimo foliage o un mix di castagne, fiori e rami secchi

Quale che sia la composizione è importante mantenere una coerenza stilistica e cromatica con le porte su cui la ghirlanda andrà posizionata. La stessa attenzione al dettaglio va riservata, ovviamente, per le finestre: sia che tu voglia decorarle con ghirlande uguali a quella del portone, sia che tu preferisca realizzare decorazioni ad hoc – ad esempio, simpatiche “tendine” create con un sottile filo di corda a cui appendere orizzontalmente foglie, ramoscelli con bacche colorate, fiori di stagione – è importante mantenere una certa continuità con lo stile degli infissi

Con le linee Oknoplast che propongono finestre con vetri extra light per ambienti ancor più luminosi e panorami incredibilmente nitidi, le decorazioni autunnali che sceglierai verranno sicuramente esaltate e valorizzate.

Inoltre, per gli amanti degli effetti caldi e avvolgenti dell’autunno, una soluzione perfetta per personalizzare gli infissi è la linea di fiiniture ecoNATURA, ovvero una gamma di esclusivi rivestimenti che ricreano un effetto legno iperrealistico e tridimensionale – senza rinunciare a tutti i vantaggi e le comodità del PVC.

Serramenti Squareline di Oknoplast con rivestimenti effetto legno ecoNATURA

Complementi d’arredo per creare l’atmosfera

Se non sei un amante delle decorazioni a tema o del fai da te stagionale, ma non vuoi rinunciare a ricreare in casa le suggestive atmosfere autunnali, puoi giocare con arredamento e complementi d’arredo. Come? Prima di tutto, abbandonandoti ai caldi colori che ci offre la natura di questo periodo. L’arancio, il giallo ocra, il marrone, il sabbia e il porpora per cuscini, coperte, biancheria per la camera da letto o per il bagno: non tradendo lo stile della tua casa – cercando quindi soluzioni quanto più coerenti con l’ambiente – potrai giocare a mixare tonalità e materiali diversi per donare ai tuoi spazi un’atmosfera intima e confortevole. Largo anche ad accessori di una certa raffinatezza come i pouf che, se abbinati ad un caldo plaid, giocano un ruolo fondamentale nell’evocare la stagione in corso. Per i più audaci, sì anche al patchwork, fantasia tornata di gran moda non solo nell’arredamento, ma anche nei guardaroba più di tendenza.

Arredare con le piante: qualche idea

È vero, l’autunno non è certo ricordato per essere il mese dei fiori e delle piante. Ma è altrettanto vero che, a dispetto di quanto si pensi, anche questa stagione può regalare piacevoli scoperte “botaniche”. Se già vi avevamo fatto scoprire in un precedente articolo quali erano le migliori piante da interno per arredare casa, adesso vi sveliamo le migliori soluzioni autunnali. 
La Yucca, ad esempio, fiorisce proprio in questi mesi: necessità però di grandi vasi, pertanto non è indicato per appartamenti dalle misure ridotte. Il ciclamino regala un bellissimo tocco di colore ai nostri interni: tanta luce (non diretta) e temperature non elevate gli garantiscono benessere e lunga vita. Resistente e sempre in fiore è la Begonia Corallina: perfetta se non hai tempo da dedicare al giardinaggio indoor. Infine, fiore principe della stagione è il Crisantemo: se da noi è legato alle celebrazioni dei defunti a novembre, in molti paesi, per merito dei suoi colori vivaci, è ritenuto invece simbolo di fortuna e felicità.

Posted by Oknoplast