Il sistema di allarme, soprattutto se sofisticato e all’avanguardia, è uno dei modi più utilizzati per scongiurare i tentativi dei ladri di intrufolarsi attraverso i punti di accesso dell’abitazione, ossia porte d’ingresso, porte balcone e finestre. I moderni antifurto prevedono la presenza di sensori intelligenti e ultrasensibili in grado di rilevare anche il minimo segnale di pericolo per l’abitazione.

Gli antifurti più innovativi sfruttano un mix di tecnologia, domotica, sicurezza intelligente e IoT (Internet of Things) per distinguere i falsi allarmi dalle vere minacce alla tranquillità domestica.

I sensori sono collegati ad applicazioni per Smartphone in grado di avvisare in tempo reale il proprietario e, in alcuni casi, le più vicine istituzioni di vigilanza, qualora fosse in atto un tentativo di intrusione in casa da parte dei malintenzionati.

Assodata l’importanza del sistema d’allarme, c’è da dire che per trasformare la casa in una fortezza a prova di ladro occorre mettere in piedi una serie di azioni sinergiche a contrasto dei tentativi di scasso, a cominciare dal rafforzamento difensivo degli accessi all’abitazione.

In questo articolo vedremo come migliorare la sicurezza in casa per evitare i furti. Il primo passo da fare è scegliere infissi di nuova generazione e sfruttare le potenzialità di tutti i sistemi che la tecnologia ci mette a disposizione.

D’altronde, le migliori aziende della filiera serramenti – Oknoplast per prima – sanno bene quanto sia importante rimanere al passo coi tempi e aggiornarsi continuamente sulle evoluzioni tecnologiche. I modelli di infissi e sistemi oscuranti di nuova generazione sono concepiti per essere perfettamente integrati alla tecnologia e alla domotica.

New call-to-action

Come migliorare la sicurezza in casa con serramenti e sistemi oscuranti Oknoplast

Oknoplast ha saputo cogliere l’enorme potenzialità del connubio tecnologia-solidità strutturale proponendo una gamma di porte d’ingresso, finestre e porte balcone sempre più sicure e impenetrabili.

Anche i sistemi oscuranti Oknoplast possono rientrare tra i sistemi anti-intrusione. Non solo per il grado di protezione aggiuntivo (e concreto) che alcuni di essi possono garantire a porte e finestre, ma anche perché fungono da fattore deterrente per i ladri.

Non dimentichiamo, infatti, che più alta è la percezione di sicurezza che la casa riesce a trasmettere all’esterno, più bassa è la probabilità che i ladri decidano di entrare in azione.

Alcuni sistemi oscuranti come le tapparelle elettriche o l’ultima novità in casa Oknoplast, i frangisole in alluminio a lamelle orientabili, rappresentano per lo scassinatore un ulteriore ostacolo da superare.

Più tempo impiega il ladro a mettere fuori uso i vari “strati protettivi” della casa, più alte sono le probabilità che il furto venga scongiurato: perché il ladro viene colto in flagranza di reato e messo in fuga, o perché egli stesso, accortosi della difficoltà a introdursi in casa, ritiene più sensato rinunciare.

Per scoprire come mettere davvero in sicurezza la casa, è importante provare ad assumere il punto di vista dei ladri professionisti: anche loro, prima di concretizzare la propria attività delinquenziale, fanno una sorta di “studio di fattibilità” o comunque elaborano un piano d’azione.

È bene sapere che gli scassinatori professionisti hanno un istinto/esperienza quasi infallibile nell’individuare falle e punti di debolezza dell’abitazione. Porte esterne precarie, assenza di grate e sistemi oscuranti, serramenti vecchi e facilmente attaccabili sono un invito a nozze per i malintenzionati. La motivazione del ladro ad entrare in azione cresce proporzionalmente all’assenza o all’inadeguatezza dei sistemi di sicurezza e protezione della casa.

In modo speculare, il ladro non impiegherà molto a capire se la casa è una fortezza quasi impenetrabile e a dirigere, pertanto, le proprie energie verso obiettivi più abbordabili.

Ecco alcuni elementi che scoraggiano i ladri:

  • la presenza di videocamere e impianto di allarme
  • una buona illuminazione
  • porte blindate o portoncini di sicurezza
  • infissi anti-effrazione di nuova generazione dotati di sistemi di sicurezza intelligente
  • alcuni sistemi oscuranti

Prima di vedere nel dettaglio le soluzioni Oknoplast per rendere la casa sicura e aumentare nettamente la qualità della vita e la tranquillità tra le mura domestiche, è doveroso fare un paio di considerazioni generiche che possono aiutarci nella scelta dei prodotti più adatti alle caratteristiche dell’abitazione, alla posizione e al contesto socio ambientale in cui la stessa è collocata.

Mettere davvero in sicurezza la casa grazie alle finestre e alle porte giuste
Villa in sicurezza con le finestre Squareline di Oknoplast

Sistemi di sicurezza: quanto conta la posizione e il contesto ambientale

Abbiamo visto che porte, finestre e alcuni sistemi oscuranti, in sinergia con l’impianto di allarme, giocano un ruolo decisivo nella protezione della casa.

Altri aspetti molto importanti riguardano l’analisi del contesto socio ambientale in cui è inserita la struttura abitativa e la valutazione della posizione in cui la stessa è collocata.

Questi due aspetti – contesto ambientale e posizione – ci aiutano a comprendere il fattore di rischio furto cui è esposta la casa e ci indirizzano verso la scelta della dotazione di sicurezza più adeguata agli infissi.

Come scegliere la certificazione anti-effrazione di porte e finestre? Qual è la classe di sicurezza più adatta alle proprie esigenze?

Partendo dal presupposto che esistono 5 classi di sicurezza (di cui la classe 5 rappresenta il massimo dei sistemi di sicurezza attualmente presenti sul mercato), per scegliere la dotazione anti-intrusione e la classe di sicurezza per i propri serramenti occorre partire dall’analisi dei seguenti elementi:

  • Tipologia di abitazione: villa, casa a schiera, appartamento piano basso, attico
  • Posizione della casa: villa isolata in aperta campagna, villetta a schiera in quartiere residenziale, appartamento situato all’interno di un condominio vigilato
  • Contesto socio ambientale: quartiere tranquillo o quartiere ad alto tasso di criminalità

Dalla combinazione di tali elementi possiamo facilmente comprendere come migliorare la sicurezza in casa attraverso la scelta di infissi (e sistemi oscuranti) che possano garantire le migliori performance in termini di ferramenta anti-intrusione, solidità strutturale, resistenza dei vetri, meccanismi di blocco maniglia e sistemi di domotica.

È necessario dunque valutare in fase di acquisto alcune importanti caratteristiche degli infissi stessi, affinché siano realmente efficaci in ottica anti-effrazione:

Tali caratteristiche anti-effrazione sono fondamentali per garantire un adeguato livello di sicurezza ai serramenti di casa.

Come rendere sicura una casa con i portoncini d’ingresso in alluminio e PVC Oknoplast

Oknoplast presenta un’ampia gamma di finestre con caratteristiche anti-effrazione e porte d’ingresso in alluminio e PVC dotate di efficaci sistemi di sicurezza in grado di proteggere la casa da qualsiasi tipo di minaccia esterna, anche grazie alla preziosa collaborazione della tecnologia e della domotica.

Vediamo in particolare come migliorare la sicurezza in casa scegliendo i portoncini di sicurezza Oknoplast.

Ecco i principali plus strutturali delle porte esterne in alluminio e PVC Oknoplast:

  • Un sistema di chiusura automatica che blocca l’anta in 3 punti
  • L’aggiunta di una rosetta ad anello che aumenta il grado di protezione contro i tentativi di scasso
  • La possibilità di integrazione con la tecnologia Smart Home e i sistemi di domotica

A proposito dell’ultimo punto, l’applicazione TaHoma di Somfy consente di gestire più elementi della casa contemporaneamente anche da remoto, tramite telefono, tablet e assistente vocale: non solo porte e finestre, ma anche sistema di allarme, tapparelle e veneziane elettriche, nonché i nuovi sistemi oscuranti progettati da Oknoplast per la bella stagione, i frangisole a lamelle orientabili.

I diversi modelli di portoncini d’ingresso in alluminio coniugano bellezza e design con elevati parametri di isolamento termico e acustico, accorgimenti anti-effrazione, robustezza e solidità.

Migliorare la sicurezza di casa con la domotica applicata a porte e finestre
L’applicazione TaHoma di Somfy

Come aumentare la sicurezza in casa con gli oscuranti per finestre

Oltre ad allungare la vita degli infissi, proteggendoli da sporco e intemperie, e ad oscurare gli interni creando ambienti freschi e ombrosi, sistemi oscuranti come frangisole e tapparelle presentano altre due importanti funzioni:

  • riparano dagli sguardi indiscreti garantendo il massimo della privacy in casa
  • contrastano i tentativi di effrazione aumentando il livello di sicurezza, sia reale che percepita, di finestre e porte finestra

Inoltre, abbiamo già accennato all’effetto deterrente che può rappresentare una barriera in più (in questo caso, persiane, tapparelle, frangisole a lamelle) al fine di scoraggiare l’iniziativa dei ladri.

In particolare, le nuovissime tende frangisole a lamelle orientabili, caratterizzate come ogni prodotto Oknoplast dal sapiente connubio tra design e innovazione tecnologica, sono perfette per aumentare il grado di protezione di villette a appartamenti. Grazie alla presenza di uno speciale meccanismo di sicurezza in grado di impedire il sollevamento dell’oscurante, fungono da ulteriore barriera per proteggere i serramenti dalle operazioni di scasso e intrusione.

Inoltre, è possibile integrare i frangisole ai sistemi domotici e al controllo da remoto tramite applicazione TaHoma.

Come migliorare davvero il livello di sicurezza in casa con gli infissi e gli oscuranti anti-effrazione Oknoplast: conclusioni

In questo articolo abbiamo scoperto come migliorare la sicurezza in casa agendo contemporaneamente su tutti gli aspetti fondamentali che riguardano l’aumento della resistenza e della robustezza di porta d’ingresso, finestre, porte balcone e sistemi oscuranti.

Oltre all’installazione di un impianto antifurto innovativo e sofisticato, per migliorare davvero la sicurezza dell’abitazione è importante sfruttare la tecnologia anche per rafforzare le difese dei punti di accesso della casa.

Gli infissi svolgono in questo senso un ruolo fondamentale: la maggior parte delle intrusioni avviene proprio tramite la porta d’ingresso e le finestre.

Qualora il ladro dovesse mettere fuori uso il sistema di allarme, è fondamentale che si trovi a “combattere” contro portoncini di sicurezza e finestre anti-effrazione. Solo in questo modo si può avere garanzia di una casa sicura, confortevole e a prova di ladri.

Per questo Oknoplast propone una gamma di portoncini esterni e infissi in PVC e alluminio dotati, già di serie, di numerosi accorgimenti contro i tentativi di effrazione.
Dotare la propria abitazione di infissi e sistemi oscuranti Oknoplast collegabili ai più performanti sistemi di domotica e IoT significa incrementare sensibilmente la sicurezza della struttura abitativa, aumentarne il valore commerciale e soprattutto migliorare la serenità e la qualità della vita di tutti i giorni.

Trova rivenditore

Posted by Oknoplast