Nel mondo dell’edilizia si sta affermando sempre più radicalmente la centralità dei componenti passivi della casa come fortemente impattanti nei costi di gestione e nel comfort di un’abitazione.

Fra questi, troviamo sicuramente i serramenti e gli infissi, che purtroppo ancora oggi vengono spesso considerati come sola fonte di spesa, senza un reale ritorno dell’investimento.

Forse, però non tutti si rendono conto che una percentuale molto elevata di dispersioni di energia di un’abitazione deriva proprio da questi componenti.


Materiali

Una delle prime incognite che ci si trova a dover affrontare quando si decide di voler sostituire i propri serramenti, o infissi, è proprio la scelta del materiale.

Che si tratti di nuova costruzione o di ristrutturazione la domanda rimane: quale sarà il miglior materiale? Come nella maggior parte dei casi, non esiste una risposta univoca, ma delle scelte più sensate di altre in base ad alcuni parametri:

  • Costo: il primo vincolo da porsi è senza dubbio quello di natura economica

  • Tipologia di installazione: il design della casa, la sua conformazione e le caratteristiche rendono molto di frequente netta la divisione fra una tipologia di materiale e l’altro.

  • Fascia climatica: in base alla località in cui ci si trova, la tipologia di infisso ideale per ottenere il minimo dei consumi, varia notevolmente.

  • Manutenibilità: non tutti i materiali richiedono lo stesso impegno in termini di tempo speso per effettuare la manutenzione ordinaria.

  • Colore: per esigenze personali, di design o di vincoli paesaggistici, spesso ci si ritrova nella condizione in cui si voglia optare per un colore ben definito.

Il materiale che sembra coniugare meglio i parametri descritti è senza dubbio il PVC.

Infissi in PVC, alluminio o legno

 

Sfatiamo alcuni miti

Gli utenti che si apprestano ad effettuare un acquisto tendono sempre più ad affidarsi al website del costruttore, piuttosto che a girare per i vari negozi in cerca del prodotto ideale.

Nonostante internet dia la possibilità alla quasi totalità di persone di accedere alle informazioni molto velocemente, altre volte rappresenta una fonte di diffusione di informazioni errate o mal interpretate.

Fra queste, troviamo alcuni punti riguardanti proprio i serramenti in questione.


Il PVC è pericoloso o cancerogeno?

Quando si parla di serramenti, si tende a nominare spesso il PVC, per le sue proprietà chimiche, fisiche e termiche. Quest’ultimo però, è utilizzato anche per tantissimi altri oggetti di uso quotidiano di cui però non conosciamo la composizione.

Tubazioni di scarico, cavi elettrici, guanti per la pulizia della casa, giochi per bambini e molti oggetti per l’uso sanitario ed ospedaliero sono esempi di oggetti largamente diffusi e presenti nelle nostre case, senza destare alcuna preoccupazione.

Sicuramente, durante una fase di prima diffusione di questo materiale per infissi e serramenti, si è verificata tantissima disinformazione, forse dovuta anche ad una scarsa presenza di informazioni.

C’è da sottolineare che ogni prodotto immesso sul mercato è sottoposto a numerosi controlli per verificare il rispetto di tutte le normative ambientali, chimiche, meccaniche e relative alla sicurezza di persone e cose.

Oknoplast si impegna quotidianamente per assicurare al cliente un prodotto sicuro e privo delle seguenti sostanze:

  • VOC (Volatile Organic Compound): composti organici molto volatili

  • Formaldeide

  • Acetaldeide

  • Percloroetilene

  • Xilene

  • Benzene

  • Piombo

Ovviamente, vengono effettuati test periodici per avere la certezza di consegnare al cliente solamente prodotti altamente performanti e salubri.

infografica vantaggi in pvc

 

Non ha senso spendere del denaro per sistemi oscuranti per finestre

Solo pochissimi, in fase di costruzione o ristrutturazione di una casa, accetterebbero una riduzione dei costi relativi alla pavimentazione di gres o parquet in favore di un prodotto molto più economico, mentre per quanto riguarda infissi e serramenti, la tendenza è quasi sempre quella di cercare un prodotto a basso costo.

Vengono infatti visti come degli oggetti per cui occorra spendere un’elevata quantità di denaro senza che ci sia realmente un ritorno economico.

Fino a qualche decennio fa, effettivamente non era presente la sensibilità che si è diffusa oggi relativamente alla reale funzionalità di ogni componente edile o di chiusura, in ambito energetico e di comfort.

Le dispersioni di una casa sono diventate ormai di fondamentale importanza, pena l’impossibilità di vendita dell’immobile da parte del costruttore, se non rispetta le normative energetiche vigenti.

Da qui, si inizia a capire come un serramento o un infisso possa realmente fare la differenza per le prestazioni di un edificio.

Fate mente locale e pensate a quanta superficie della vostra casa sia occupata da finestre e sistemi oscuranti per finestre e che, proprio da quei punti, entra la maggior parte di “calore” in estate e di “freddo” d’inverno.

I costi di energia elettrica e gas sono sempre in ascesa ed ogni piccolo sacrificio sui consumi può comportare un notevole risparmio di costi a fine anno. Con questa ottica, di sicuro non ci si può permettere di risparmiare in serramenti e sistemi oscuranti per finestre, perché si avrà un minore esborso iniziale, ma costi sui vettori energetici e discomfort sicuramente maggiori.

Finestra Platinium Plus Oknoplast
Finestra Platinium Plus Oknoplast

 

Certificazioni

Le certificazioni spesso sono un modo per dimostrare al customer quanto sia solida, innovativa e seria un’azienda. Controlli periodici e sopralluoghi, da parte di tecnici incaricati, fanno in modo che Oknoplast si impegni anno dopo anno a mantenere uno standard quanto più elevato:

  • Sigillo di qualità Q-Zert: il prodotto che ottiene questa certificazione ha delle doti di qualità molto elevate, tale da renderlo funzionale e duraturo nel tempo.

  • Sistema gestione controllo qualità: ha come scopo il controllo dei Sistemi di Gestione della Qualità (SGQ). Un SGQ, non è altro che un raccolta di processi, politiche interne, procedure, istruzioni operative e verbali che definiscono le regole interne con cui un’azienda crea, produce e distribuisce un prodotto ai clienti finali.

  • Certificato CE: attesta che il prodotto su cui è applicato è stato testato e rispetta tutti i requisiti previsti dall’Unione Europea in materia di sicurezza, salute e tutela dell’ambiente.

  • Certificato partner CasaClima: Oknoplast, insieme a tante altre aziende, collabora con l’Agenzia CasaClima per cercare di aumentare quanto più possibile la sostenibilità del prodotto.

  • Certificato di qualità IFT – Q-Zert Silver: dichiara che i prodotti sottoposti a test hanno passato positivamente tutte le fasi di collaudo di prodotto.


Perché un sistema oscurante può fare la differenza

Quando si parla di acquistare una casa nuova o di scegliere i materiali di pregio per la propria nuova casa, si tende a trascurare alcuni elementi, mentre si dà molto rilievo ad esempio a: tipologia di pavimento, impianto di riscaldamento, finiture, sanitari e via dicendo.

Agli occhi di un “non addetto ai lavori”, un infisso o serramento potrebbe sembrare solamente un oggetto necessario, ma per cui non occorre un’accurata scelta, come avviene per altre decisioni.

Sbagliato!

La maggior parte delle dispersioni che si verificano in un’abitazione media si verificano tipicamente a causa di infissi e serramenti, per cui riflettere sulla tipologia di oscurante da scegliere è tanto importante quanto lo è la scelta fra termosifoni e pannelli radianti a pavimento.


Trasmittanza termica

Non è altro che la capacità di un materiale di disperdere calore in inverno o di lasciar passare energia termica in estate.

Studi di settore e ricerche specialistiche hanno permesso di determinare, in base all’area geografica in cui ci si trova, i valori di trasmittanza corretta per minimizzare i consumi.

Da tenere a mente però che l’eccessivo isolamento è tanto controproducente quanto uno scarso.

Infatti, isolando troppo una struttura si verificherebbe che, durante una notte estiva molto fresca, la casa rimanga molto calda nonostante fuori la temperatura sia minore.

Seguendo invece i valori di trasmittanza indicati nel decreto “dei minimi”, si ottiene una casa che resiste bene al caldo estivo evitando il surriscaldamento ed evita che d’inverno l’umido ed il freddo possano penetrare.

Veneziana Oknoplast
Veneziana Oknoplast

 

Condensa

Uno dei problemi spesso più fastidiosi in ambienti come cucina e bagno è indubbiamente la presenza di condensa sui serramenti o sugli infissi.

Può capitare che in giornate particolarmente fredde o umide possa verificarsi questo evento, senza però avere validi strumenti per poterlo combattere.

In fase di installazione di un serramento o infisso, è utile cercare di definire la sua esposizione (Nord – Est – Sud – Ovest) e le caratteristiche dell’ambiente in cui ci si trova per far sì che eventi del genere non si verifichino.

Tipicamente, però avviene quasi solo esclusivamente in inverno, cioè quando fuori la temperatura è bassa, mentre dentro l’abitazione è elevata. La differenza di temperatura fra interno-esterno e l’umidità interna possono far sì che si crei condensa sulle superfici, con conseguente presenza di acqua dove non dovrebbe esserci e incrostazioni diffuse.

Se il problema dovesse presentarsi frequentemente, non è raro che si verifichi anche la comparsa di muffa diffusa.

Questo evento si verifica a causa di un non corretto dimensionamento dei serramenti e degli infissi e può essere facilmente risolto consultandosi con un esperto Oknoplast. In sede di sostituzione, sarà sufficiente sceglierne uno nuovo che abbia dei parametri di trasmittanza compatibili con la destinazione d’uso, e la condensa non sarà che un ricordo!

Ogni città, ed ogni casa, ha una sua diversa necessità ed i serramenti devono assecondare queste richieste, evitando di generalizzare troppo la scelta del prodotto.

I serramenti e gli infissi non sono oggetti standard e tutti adatti allo stesso utilizzo, ma ognuno ha le proprie caratteristiche e peculiarità.


Comfort

Fino a pochi anni fa, poteva sembrare assurdo parlare di “comfort di serramenti ed infissi”.

Grazie al miglioramento dei materiali ed alla sempre crescente attenzione verso la sostenibilità, si sono ottenuti prodotti sempre più prestazionali e sempre più adatti a soddisfare anche requisiti di comfort.

Un serramento poco prestazionale, ad esempio, sarà un ottimo conduttore di calore e fungerà da sorgente calda d’estate e da “pozzo freddo” in inverno.

Sedendosi quindi vicino ad un infisso o serramento in piena estate, si avrà la sensazione di percepire una temperatura molto più elevata di quella reale nella stanza, mentre in inverno si sentirà più freddo di quello che in realtà c’è.

Questa situazione avviene tipicamente nei locali in cui è presente un divano, delle sedie o un letto vicino a delle finestre che, invece di convogliare solo la luce, surriscaldando in estate e raffreddano in inverno.

Guardando questo aspetto dal punto di vista dei consumi, sicuramente la cosa non sarà piacevole!

Nasce quindi l’esigenza di acquistare un prodotto che sia conforme ai requisiti di comfort e di sostenibilità. Un eventuale risparmio in favore di un prodotto molto economico produrrà sicuramente discomfort e maggiori consumi energetici.

Un altro aspetto che non è stato considerato è la tenuta del serramento e dell’infisso. In qualsiasi casa un po’ datata, si vede chiaramente come in presenza di vento caldo, la casa possa sembrare molto più calda del solito, mentre in inverno avviene l’opposto.

Se il prodotto installato non è di pregio, basterà un pò di vento per accentuare gli spifferi e gli scambi d’aria tra l’interno dell’abitazione e l’esterno. Questo avviene perchè i materiali utilizzati, gli incollaggi, il processo produttivo o il prodotto in sè è da considerarsi di basso pregio.

Ovviamente neanche un sistema totalmente stagno andrebbe bene.

Una minima ventilazione attraverso l’infisso è una buona cosa perché consente di ricambiare l’aria all’interno dei locali senza gravare sui consumi e sul comfort. Per ottenere un prodotto con elevate prestazioni ed un minimo di ventilazione residua, bisogna impiegare tempo e denaro per trovare la giusta combinazione, che soddisfi a pieno il cliente.

Finestra Squareline Oknoplast
Finestra Squareline Oknoplast

 

Acustica

Vista la presenza del serramento, perchè, dove richiesto, non utilizzarlo anche come barriera al suono?

La realtà italiana è molto variegata, passando da zone molto ampie e largamente rurali ad aree urbane densamente abitate.

Ovviamente, i requisiti che si possono avere in una casetta in campagna non sono gli stessi di un appartamento nell’hinterland di Milano.

Il traffico di mezzi pesanti, auto, scooter, tram, autobus e molti altri rendono spesso le abitazioni in città molto rumorose. Mentre di giorno si tendono a notare meno, il transito di un mezzo pesante di notte provoca sicuramente un fastidio molto più elevato.

Il PVC, essendo un materiale plastico, coniuga già delle buone doti di isolante termico ed acustico, permettendo di ottenere ottimi risultati per l’abbattimento dei rumori.

Richiedi un preventivo

 

Tipologia di serramento oscurante

Dopo aver introdotto le caratteristiche generali del PVC ed il contesto economico e sociale, si procede ora a descrivere i prodotti commercializzati da Oknoplast.

Ognuno può adattarsi a contesti molto diversi ed ogni prodotto dimostra peculiarità diverse, tali da soddisfare anche i clienti più esigenti.


Cassonetto restauro

Ideale in tutte quelle situazioni in cui si debba procedere ad un restauro, o dove non è possibile integrare il serramento oscurante avvolgibile all’interno del muro.

All’interno del cassettone, è presente la parte meccanica dell’avvolgibile, ma la sua funzione non è solo questa…

Se prima questi venivano utilizzati unicamente per nascondere il serramento che veniva avvolto, ora invece è diventato anche un componente capace di isolare rispetto l’ambiente esterno, sia in termini termici che acustici.

La versione isolata, infatti presenta uno strato di isolante di 30mm, capace di tamponare spifferi e rumori. Complessivamente si raggiungono valori di trasmittanza inferiori ad 1 W/m2K grazie all’utilizzo di PVC per tutto il sistema.

L’ampia gamma di colori disponibili fanno sì che l’installazione possa essere ideale in qualsiasi tipologia di abitazione, da quella più conservativa a quella dal design moderno ed innovativo.


Cassonetti monoblocco

Diversamente dai precedenti, questa tipologia di cassonetti sfruttano la tapparella in alluminio per:

  • Proteggere dai possibili tentativi di intrusione

  • Creare una perfetta continuità con la finestra: la tapparella infatti, non scorre nelle classiche guide ricavate dal muro, bensì direttamente su un incavo della finestra.

  • Evidenziale il design pulito ed essenziale

  • Sfruttare l’elevata resistenza ad agenti atmosferici ed agli urti

  • Creare una barriera termica ed acustica: le stecche della tapparella sono infatti, riempite con del poliuretano espanso

L’effetto è che finestra e serramento siano perfettamente integrati e lavorino in sinergia per offrire ottime prestazioni acustiche, termiche e di comfort.

Anche in questo caso, è possibile sfruttare l’ampia gamma di colori disponibili per adattare il prodotto scelto alle proprie esigenze.

In aggiunta, è possibile dotare questo prodotto di motorizzazione interna al posto della classica leva a cinghia, così da poterlo azionare comodamente tramite un semplice pulsante, o sfruttando i più moderni sistemi domotici.

Il sistema di gestione elettronico non utilizza un protocollo chiuso, ma aperto. Questo vuol dire che l’impianto è:

  • Integrabile con altri impianti esistenti

  • Modificabile, in caso di variazioni

  • Ampliabile, in caso di aggiunta di ulteriori apparati

Oknoplast vuole assicurare la massima soddisfazione del cliente mettendo a disposizione i propri sistemi anche nel caso in cui si dovesse decidere di integrarli in impianti già esistenti, o in nuovi multi-marca.


Scuretti interni

Questa soluzione evita agli amanti degli scuretti di dover aprire ogni volta la finestra per poterli aprire o chiudere. Essendo installati internamente, è possibile infatti manovrarli, senza dover aprire il serramento.

Il loro carattere contemporaneo li rende adatti sia ad ambiente classico, che ad uno moderno.

Inoltre, l’ampia gamma di pellicole disponibili li rende anche facilmente integrabili ad infissi esistenti.

La chiusura e l’apertura degli scuretti è assicurata da una chiusura magnetica brevettata, che assicura un’ottima tenuta anche in caso di ante a ribalta.

Scuretti interni Oknoplast

 

Veneziana interna

Ideale per tutti gli ambienti che richiedono un certo rispetto della privacy ed una schermatura solare, come bagni, salotti ed uffici.

Diversamente dalle classiche veneziane installate internamente, e soggette a pulizia difficoltosa e frequente manutenzione, Oknoplast ha pensato ad un prodotto installato direttamente nella vetrocamera (intercapedine fra un vetro ed un altro) della finestra.

Così facendo, non sarà necessario procedere alle operazioni di pulizia periodica.

Le lamelle che compongono la veneziana sono estremamente sottili, in modo da impattare il meno possibile sulla visuale nel caso in cui si decidesse di aprirle.

Infine, si sfrutta un comando wireless per aprire e chiudere la veneziana. Questo sistema non necessita di un sistema di alimentazione fissa, poiché utilizza delle batterie, evitando così cavi a vista o difficoltà nei cablaggi elettrici.

Quando le batterie dovessero iniziare a scaricarsi, sarà possibile procedere alla ricarica con un classico caricabatterie.


Conclusione

In questo articolo si è cercato di evidenziare i punti forti e le possibili soluzioni che l’azienda Oknoplast mette a disposizione per soddisfare i clienti alla ricerca di un prodotto di qualità, senza dover per forza spendere cifre troppo elevate.

Le numerose certificazioni ottenute, dimostrano la solidità di questa azienda e la sua volontà di migliorarsi giorno dopo giorno.

Le caratteristiche e i punti forti del PVC sono stati utilizzati da Oknoplast per creare dei prodotti efficienti, in perfetta armonia con l’ambiente, riciclabili, adatti ad ogni esigenza e dalle elevate prestazioni.

Il cliente è stato messo al centro della ricerca, per fornire tutte le informazioni necessarie per condurlo verso la scelta del serramento e dell’infisso ideale.

Per qualsiasi altra curiosità o domanda, l’assistenza specialistica messa a disposizione da Oknoplast sarà ben lieta di consigliarvi al meglio.

Cambiare infissi e serramenti

Posted by Oknoplast

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *