La sostituzione degli infissi è un momento molto importante e va affidata a mani esperte, capaci di compiere un’installazione a regola d’arte.

Certo, smontare i vecchi serramenti per installarne di nuovi determina non poco disagio sia in termini di tempistiche, che di pulizia.

Tale sensazione può essere amplificata soprattutto nel caso in cui si parli di ristrutturazione dell’appartamento, quando ci si è già stabiliti all’interno dell’abitazione e magari si ha anche la preoccupazione di dover proteggere adeguatamente arredi e pavimenti.

Per fortuna, non è sempre detto che l’installazione di nuovi infissi debba essere ostica e preoccupante, anzi.

Ad esempio, con Oknoplast è possibile cambiare i serramenti in maniera rapida, pulita e, soprattutto, senza pensieri.

Infissi nuovi: un passo importante per il comfort domestico

In ogni casa non dovrebbe mai mancare il giusto comfort domestico.

Tale condizione dipende da una serie importanti di fattori strettamente legati anche alle caratteristiche dei serramenti. Fra questi spiccano:

  • Isolamento termico: è la capacità degli infissi di fungere da barriera nei confronti del caldo e del freddo esterni, mantenendo un microclima interno stabile e salutare. Un buon isolamento termico consente di ridurre anche l’utilizzo degli impianti di raffrescamento e riscaldamento, con il duplice vantaggio di:
    • Impattare meno sull’ambiente, in quanto viene ridotta la produzione di CO2 causata da tali impianti.
    • Risparmiare sui consumi, e dunque beneficiare di bollette più leggere alla fine del mese.
  • Isolamento acustico: è una caratteristica essenziale per godere di un comfort domestico adeguato, specie se si vive nei pressi di strade trafficate oppure in zone ad alta densità abitativa o soggette a luoghi di “movida”, come un centro storico.
  • Sistemi di aerazione integrata: è un aspetto da non sottovalutare, in quanto un corretto ricircolo dell’aria in casa previene i problemi di muffa e consente di mantenere un microclima più sano. Naturalmente, i migliori infissi sono quelli dotati di un sistema di aerazione integrato. Questi consentono il ricambio d’aria in maniera manuale o automatica, a seconda della tecnologia presente, ma senza la necessità di aprire l’anta.

    Ad esempio, Oknoplast adotta due diversi sistemi di aerazione integrata:

    • Aereco: questo aeratore è dotato di un sensore igrometrico che, una volta superata una certa soglia di umidità negli ambienti, lo attiva in maniera automatica per consentire un efficace ricircolo d’aria.
    • Ventair: dotato di un sensore a pressione manuale, si aziona secondo le necessità dei residenti per consentire il ricambio dell’aria.
  • Ingresso della luce naturale: una casa che gode di una buona luminosità naturale è dotata di ambienti più salubri e vitali, in grado di influire positivamente sull’umore dei residenti. Ogni finestra dell’abitazione deve contribuire in tal senso: ecco perché infissi dotati di profili ridotti e vetri extra light sono la miglior soluzione possibile da adottare. Altro vantaggio da non sottovalutare in relazione a tale caratteristica è la possibilità di sfruttare la luce naturale per riscaldare casa, una condizione necessaria specie per le abitazioni meno soggette a irraggiamento solare o ubicate in zone molto fredde.
  • Protezione dai raggi solari: alcune dimore possono avere invece la necessità di proteggersi dall’irraggiamento diretto, perché magari eccessivamente esposte. Dunque, gli infissi dovranno avere in dotazione dei vetri che consentano di schermare efficacemente l’abitazione, mantenendo la temperatura interna più fresca e proteggendo altresì gli arredi. Tale compito può essere svolto anche da adeguati sistemi oscuranti come tapparelle e frangisole a lamelle.
  • Sicurezza a più livelli: sentirsi protetti è fondamentale, sia nei confronti di eventuali malintenzionati, sia per ciò che concerne la protezione antinfortunistica. Dunque, a seconda delle necessità, è bene scegliere degli finestre dotate dei principali sistemi di sicurezza come i vetri antinfortunistici e/o antisfondamento e la ferramenta anti-effrazione.

Per raggiungere un comfort domestico ideale è necessario studiare con cura tutti i dettagli relativi all’abitazione, così da scegliere il modello di serramenti perfetto per le esigenze della casa.

Basti pensare che, per la medesima abitazione, possono rendersi necessari infissi con peculiarità tecniche specifiche e differenti a seconda degli ambienti.

Ad esempio, una camera esposta a sud avrà la necessità – potenzialmente – di un isolamento termico maggiore rispetto ad una esposta ad est.

Installazione e ristrutturazione: le differenze

Prima di approfondire l’argomento relativo a come installare gli infissi in modo pulito, rapido e senza pensieri, è bene precisare la differenza che intercorre tra installazione e ristrutturazione dei nuovi serramenti.

Nel caso di installazione, si fa riferimento al primo montaggio in assoluto dei serramenti per una specifica abitazione.

Ciò comprende la realizzazione di opere in muratura, un processo decisamente lungo e complesso, che prevede delle lavorazioni tecniche ben precise.

In genere interessa le case di nuova costruzione e dunque non ancora abitate o, più semplicemente, abitazioni dove non sono mai stati installati degli infissi moderni.

La ristrutturazione, invece, è un processo molto più semplice, in quanto si vanno a sostituire i vecchi infissi con i nuovi, ma senza opere di muratura invasive.

Ciò è possibile perché, solitamente, il telaio dei nuovi serramenti viene montato su quello vecchio.

I tempi sono nettamente inferiori rispetto all’installazione: in questo modo il disagio è ridotto al minimo, con i residenti che possono continuare le normali attività domestiche, mentre i posatori provvedono alle varie lavorazioni.

New call-to-action

Cambiare gli infissi senza stress è possibile?

Sì, decisamente. E ti spieghiamo come fare.

Rinnovare i propri serramenti è, così come abbiamo visto, un’operazione importante e complessa.

Lo studio preliminare necessario per garantire l’adeguato comfort domestico deve prendere in esame diverse variabili, che normalmente non sono di facile comprensione per i non addetti ai lavori.

Qui entra in gioco la consulenza specializzata, imprescindibile per vivere senza stress questo momento.

Affidarsi ad un consulente esperto vuol dire farsi accompagnare per mano in questa prima fase della ristrutturazione, poter contare su una persona in grado di cogliere ogni aspetto tecnico da adottare e abbinarlo alle richieste del cliente.

Dopo la consulenza e la definizione dei vari aspetti tecnici e progettuali, si passa a quello che è un altro momento fondamentale: la posa in opera degli infissi.

È questo che di solito genera caos in casa, perché si sa, gli operai al lavoro sono sempre “ingombranti”.

Ma è davvero sempre così?

Per fortuna, no! Infatti, grazie alle nuove tecniche del settore, i posatori più aggiornati possono realizzare la sostituzione degli infissi in maniera rapida, senza ricorrere ad opere di muratura e con tempistiche decisamente ridotte rispetto al passato.

Cosa può fare per te Oknoplast

Oknoplast punta da sempre sull’innovazione e sulle nuove tecnologie, sia nella realizzazione dei propri prodotti che in relazione ai più moderni sistemi di installazione degli infissi.

Per questo mette a disposizione dei propri clienti un team di esperti altamente qualificato, professionisti nel settore dei serramenti che vantano anni di esperienza e competenze specifiche.

La consulenza è il primo passo per comprendere le esigenze del cliente ma, soprattutto, per operare uno studio a 360 gradi su ogni aspetto dell’abitazione da ristrutturare e del relativo comfort domestico da raggiungere.

Oknoplast mette al fianco di ogni cliente un consulente esperto, capace di provvedere in toto ad ogni aspetto tecnico e progettuale personalizzato, così come vedremo nei prossimi paragrafi.

L’iter è sì articolato e complesso, ma non pesa affatto sul cliente.

Una volta raccolte tutte le informazioni, il consulente si interfaccia con i posatori, ovvero i tecnici che materialmente si occuperanno dell’installazione dei serramenti.

Fornirà loro le misure prese a domicilio e tutte le indicazioni necessarie per operare in maniera precisa e rapida.

Tutto ciò che dovrà fare il cliente è esprimere le proprie esigenze e farsi trovare in casa al momento dell’appuntamento con il consulente e con i posatori.

Di fatto, non dovrà avere nessun tipo di preoccupazione o di obbligo, neanche quello di svuotare le stanze interessate dalla ristrutturazione o di occuparsi della copertura degli arredi.

È doveroso specificare che tutte le operazioni di rilievo delle misure e di posa in opera dei serramenti sono effettuate nel totale rispetto delle norme e delle precauzioni anti Covid-19.

Consulenza e posa in opera infissi: due momenti cruciali

La consulenza e la posa in opera sono i due momenti cruciali nella sostituzione degli infissi.

Se la prima può preoccupare il cliente per l’aspetto tecnico e la scelta del modello più adatto alle proprie esigenze, la seconda lo fa per le tempistiche e la pulizia.

Tali preoccupazioni, però, possono essere facilmente fugate se a provvedere all’installazione è del personale professionale, esperto e qualificato, che renda chiari i vari step necessari e che si faccia carico di ogni evenienza.

Nei prossimi paragrafi avremo modo di approfondire assieme come Oknoplast consente di installare dei nuovi infissi senza stress e in maniera rapida e pulita.

Cambio infissi, la consulenza di Oknoplast

La scelta del modello giusto, dotato delle caratteristiche necessarie per garantire il massimo del comfort domestico, necessita di un assist da parte di personale specializzato.

Infatti, date le variabili da considerare elencate precedentemente, è fondamentale poter contare su una consulenza a più livelli.

Di fatto, non basta solo definire il modello da acquistare in base alle caratteristiche estetiche predilette ma occorre analizzare ogni aspetto per trovare soluzioni in armonia con i vari ambienti di casa.

Oknoplast segue un preciso iter, che accompagna il cliente in ogni fase della sostituzione dei propri infissi, offrendo una consulenza di tipo professionale, tecnica e progettuale.

Tale consulenza si basa su vari step:

  • Studio generale dell’abitazione
  • Analisi dell’isolamento termoacustico necessario
  • Definizione del livello di sicurezza desiderato
  • Studio degli aspetti estetici
  • Definizione delle misure
  • Verifica delle norme locali

Ogni aspetto viene valutato con attenzione e nel dettaglio, vagliando sia i dati oggettivi che le necessità dei residenti.

In tal modo si ottiene un quadro ampio e definito del caso, così da poter valutare al meglio quali infissi installare e le caratteristiche che questi dovranno avere.

Ma vediamo più nel dettaglio i vari step.

Studio generale dell’abitazione

È il primo passo da compiere per conoscere meglio la casa e le sue necessità.

Il sopralluogo viene realizzato da tecnici esperti, professionisti del settore capaci di individuare le necessità tecniche del caso ed ovviare anche alle situazioni più complesse.

Si tratta di uno studio preliminare a 360 gradi, preludio agli step successivi dei quali parleremo a breve.

In questa fase, al di là della valutazione degli aspetti tecnici e progettuali, vengono ascoltate le esigenze specifiche dei residenti, che magari desiderano avere per i propri infissi dei plus accessori ben specifici.

Ancora, è valutato lo stato degli infissi vecchi, in quanto il telaio presente andrà poi a fare da controtelaio ai nuovi serramenti.

Analisi dell’isolamento termoacustico necessario

Prima ancora dell’estetica, è necessario definire il grado di isolamento termoacustico necessario, ambiente per ambiente.

Per stabilire l’isolamento termico vanno prese in considerazioni le variabili relative a:

  • Zona climatica dell’abitazione: è una classificazione standard che indica per quante ore sia possibile tenere accesi i riscaldamenti nei vari mesi dell’anno
  • Orientamento geografico dell’immobile: la sua esposizione al sole ed, eventualmente, al carico del vento
  • Presenza di ostacoli fisici come alberi e palazzi, che non lasciano entrare i raggi del sole

Da tale analisi viene così dedotto il grado di isolamento necessario, che consente di orientarsi verso modelli con caratteristiche termiche ben precise.

La gamma di finestre Oknoplast offre infatti elevate prestazioni termiche, fino alla classe di efficienza energetica Gold – la più alta in assoluto del settore.

Di fatto, se si necessita di un particolare livello di isolamento termico, dopo questa analisi si sarà certi di compiere la scelta più adeguata, anche considerando la varietà delle possibili opzioni offerte da Oknoplast.

Per ciò che concerne l’isolamento acustico, invece, va presa in considerazione l’ubicazione fisica dell’abitazione, valutando la presenza di strade trafficate, locali commerciali rumorosi e così via.

A ciò vanno affiancate le richieste dei residenti, che magari desiderano una maggiore protezione acustica dai rumori esterni nella zona living o nelle camere da letto, così da conciliare meglio i momenti di relax e le ore del riposo.

New call-to-action

Definizione del livello di sicurezza desiderato

In questa fase c’è un’importante distinzione da fare: quella tra livello di sicurezza oggettivo e soggettivo.

Il primo caso fa riferimento alle esigenze di protezione oggettivamente necessarie per una specifica casa o ambiente.

Il secondo caso, invece, fa riferimento alla sicurezza psicologica desiderata dai residenti. Infatti, sentirsi al sicuro in casa propria è fondamentale e va ad influire anche sulla percezione del comfort domestico generale.

Tali necessità possono palesarsi in maniera indipendente dal contesto e dal tipo di abitazione: in linea generale, chiunque può desiderare di avere maggiori difese per la propria abitazione.

Oltre alla ferramenta anti-effrazione di base presente su quasi tutti i modelli di finestre, il consulente Oknoplast può consigliare di innalzare il livello di sicurezza dei propri infissi fino alla classe di resistenza RC1 o RC2.

Inoltre, sempre in termini di sicurezza, non bisogna dimenticare anche l’ambito anti-infortunistico.

È per questo che tutte le finestre Oknoplast sono dotate di vetrocamere con vetro di sicurezza (vetro temprato), che in caso di rottura accidentale si frantuma in piccoli pezzi dai bordi arrotondati e non taglienti, limitando la possibilità di tagli e incidenti domestici.

Su tutte le finestre è presente altresì un dispositivo di blocco delle ante, per impedire che queste si sgancino dalle cerniere in caso di errato posizionamento della maniglia ad anta aperta; inoltre i modelli con apertura a ribalta includono anche un dispositivo di fine corsa, che impedisce all’anta di urtare violentemente in caso di folate di vento.

Studio degli aspetti estetici

Oggigiorno non è possibile parlare di infissi senza pensare al design.

Il concetto del vecchio infisso tradizionale e monotono è ormai tramontato, lasciando spazio a soluzioni di stile che ben riescono ad armonizzarsi con gli arredi di casa o con la facciata dell’edificio.

La consulenza Oknoplast punta a trovare la migliore soluzione possibile per rendere ogni ambiente unico grazie alla scelta del modello adeguato, sia che si tratti di infissi in PVC che di serramenti in alluminio, a seconda dei gusti e delle ulteriori possibilità di personalizzazione.

Infatti, tutta la gamma di prodotti Oknoplast gode di un alto livello di personalizzazione, grazie a:

  • L’ampia varietà di colori RAL
  • Le pellicole ecoNatura: si tratta di un rivestimento effetto legno molto realistico, che può essere applicato agli infissi in PVC. Disponibile in tre colori diversi – bianco spazzolato, rovere spazzolato e nero spazzolato, si è aggiudicato il Premio Eletto Prodotto dell’Anno 2020 nella categoria Finestre
  • La cover esterna alucover: si tratta di uno speciale guscio esterno in alluminio, che può essere applicato alle finestre in PVC per offrire un design moderno e contemporaneo, in linea con le esigenze stilistiche della facciata, ma senza rinunciare alla praticità del PVC. Questa finitura è disponibile per i modelli Prolux, Prolux Evolution, Platinium Plus, Squareline e Winergetic
  • La pellicola esterna aluOver: è un rivestimento esterno in simil acciaio spazzolato, che conferisce alla facciata un fascino urban style unico, pur avendo un infisso in PVC. Tale pellicola è infatti pensata proprio per chi cerca un alto livello di personalizzazione dei propri serramenti, in linea sia con il proprio stile d’arredo, che con quello della facciata dell’edificio.Il rivestimento aluOver è disponibile per i seguenti modelli: Prolux, Prolux Evolution, Prismatic, Platinium Plus, Squareline e Winergetic

Oknoplast contempla anche la possibilità di una doppia colorazione dei serramenti, con tinte diverse per l’interno e l’esterno, nell’ottica della più totale personalizzazione.

Data la complessità di questo punto e le numerose varianti tra cui poter scegliere, la consulenza rappresenta un passo assolutamente fondamentale.

Definizione delle misure

Un altro step fondamentale è quello relativo alla definizione delle misure degli infissi, anche se si tratta di una ristrutturazione.

Infatti, la precisione assoluta è indispensabile per consentire una posa corretta e garantire che vengano rispettati i parametri di prestazioni e funzionalità degli infissi montati.

A prendere le misure di ogni singolo infisso sarà il consulente Oknoplast, così che possa vagliare eventuali problematiche del foro della finestra e decidere il tipo di intervento da fare.

Verifica delle norme locali

Ultimo, ma non meno importante, è l’aspetto relativo alla verifica delle norme locali.

Per taluni lavori di ristrutturazione potrebbero essere necessarie della autorizzazioni comunali o condominiali, che vanno richieste in anticipo rispetto all’esecuzione dei lavori.

Anche qui, il consulente Oknoplast si occupa di verificare le normative locali vigenti e di indirizzare i residenti verso l’iter da compiere per ottenere le eventuali autorizzazioni a procedere.

Come installare in modo pulito, rapido e senza pensieri i tuoi nuovi infissi

Posa delle finestre, ecco perché è così importante

Anche gli infissi che vantano le migliori caratteristiche tecniche, se non correttamente installati, non riusciranno mai a garantire un comfort domestico adeguato e avranno una resa decisamente inferiore alle loro potenzialità.

Un lavoro imperfetto, non eseguito a regola d’arte, può dare problemi a più livelli: dalle infiltrazioni d’acqua agli spifferi, fino ad arrivare ai ponti termici e a rischi eventuali per la sicurezza.

Detto ciò, si comprende bene quanto sia importante che la posa di una finestra venga eseguita in maniera professionale.

Posa finestre professionale Oknoplast

Oknoplast si serve di posatori esperti per il montaggio dei propri serramenti, professionisti altamente qualificati che seguono aggiornamenti periodici con il fine di perfezionare e ampliare le proprie competenze tecniche.

Durante l’installazione degli infissi, il team di tecnici operatori si attiene scrupolosamente agli standard normativi richiesti, usando materiali e strumenti di qualità.

L’obiettivo è, chiaramente, quello di offrire un’installazione a regola d’arte, che lasci il cliente soddisfatto e in grado di godere, fin da subito, di tutti i vantaggi del nuovo comfort domestico conquistato.

Come avviene la posa in opera dei serramenti Oknoplast? Vediamolo più da vicino, passo dopo passo.

Come viene eseguita

In linea generale, il sistema di posa in opera dei serramenti deve contemplare:

  • La tipologia di controtelaio esistente
  • Il posizionamento del telaio e delle ante rispetto al vano murario
  • La definizione dei materiali di posa
  • La progettazione dei nodi di collegamento
  • La costruzione del nodo primario, che avviene mediante il fissaggio e la sigillatura del controtelaio al muro
  • La costruzione del nodo secondario, che vede il fissaggio e la sigillatura del nuovo telaio al controtelaio esistente
  • La soluzione dei dettagli esecutivi di posa nelle situazioni architettoniche più frequenti (tavole grafiche di posa)

Naturalmente tutti questi punti vengono svolti uno alla volta, seguendo un iter preciso ed una check puntale, che assicura il buon esito di ogni passaggio.

C’è da precisare che ogni passo dell’installazione dei serramenti Oknoplast avviene nell’ottica di non lasciare al cliente alcuna incombenza, compresa quella di proteggere mobili e pavimenti.

Infatti, ancor prima di qualsiasi altra operazione, ogni ambiente interessato viene protetto in toto con rivestimenti di protezione. In questo modo, si evita di danneggiare arredi e rivestimenti e che la polvere ed i residui possano sporcare tutt’intorno.

Dopo questo step, si passa alla smontaggio dei vecchi infissi.

Vengono rimosse solo le ante, poiché il vecchio telaio andrà a fungere da controtelaio per i nuovi serramenti, dopo essere stato opportunamente pulito ed adattato.

Nel caso di infissi con avvolgibili, si procede anche con lo smontaggio degli oscuranti e con la successiva sostituzione del cassonetto vecchio con un nuovo modello di cassonetto in PVC monoblocco Oknoplast.

Questo garantisce un livello elevato di prestazioni termoacustiche, che va ad aggiungersi alle performance di isolamento degli infissi creando una vera e propria barriera contro sbalzi termici, spifferi e rumori.

Fase di pulizia

Eliminate ante e cassonetti vecchi, si passa alla fase di pulizia dell’area interessata, ovvero del foro e del telaio esistente.

Questa fase viene eseguita usando detergenti adatti al caso e non aggressivi, che vanno semplicemente ad eliminare polvere, sporco generico e residui vari dall’area.

La pulizia operata consente di lavorare su di un piano lindo, dove gli altri prodotti specifici da usare aderiscono completamente e con facilità.

Naturalmente, alla fine del montaggio dei serramenti, ci sarà anche una pulizia finale.

Preparazione del controtelaio

Tra i numerosi vantaggi degli infissi Oknoplast vi è anche il fatto, come abbiamo detto in precedenza, che non necessitano di lavorazioni in muratura.

Il controtelaio infatti viene pulito e preparato mediante l’utilizzo di specifici prodotti quali il nastro espandente isolante multifunzione, la schiuma poliuretanica elastica ed il silicone.

In questo modo si prepara il nodo primario dell’infisso, sul quale verrà poi applicato il telaio nuovo, concretizzando il nodo secondario.

Si procede successivamente con la verifica di tutte le misure, utilizzando sia il metro, che la livella.

Poi, si realizzano i fori necessari per stabilizzare definitivamente i due telai.

Montaggio delle ante e collaudo dei serramenti

A questo punto si è pronti con il montaggio delle ante, preventivamente controllate per verificarne l’integrità.

Si procede a sistemare le ante sui perni e a registrare la ferramenta per la verifica dei meccanismi.

Vengono, infine, montate la maniglie ed applicate le eventuali coprifilature e rifinizioni finali.

A questo punto, si procede con il collaudo generico dei serramenti, per verificare che tutto sia a posto e che ogni anta si apra e si chiuda perfettamente.

Terminato il collaudo, si passa alla fase finale di pulizia ed alla dimostrazione del funzionamento dei nuovi infissi ai residenti.

Tempistiche

Le tempistiche di montaggio sono decisamente rapide, ma vengono dettate dalla quantità di infissi da sostituire.

Di fatto, possono volerci da poche ore fino a un paio di giorni.

Sarà cura del consulente stabilire con il cliente le tempistiche, così che questi potrà organizzarsi con i propri impegni e non avere problemi legati alla permanenza dei posatori in casa.

Documentazione rilasciata

Tutti i serramenti Oknoplast sono corredati da una specifica documentazione, che ne attesta le caratteristiche specifiche:

  • Il grado di isolamento acustico
  • La trasmittanza termica
  • La resistenza al carico del vento
  • La permeabilità all’aria

Inoltre, ogni infisso è dotato libretto di uso e manutenzione, garanzia e certificato CE che ne certifica l’aderenza alle normative europee vigenti.

Assieme a tali documenti, può essere richiesto anche il certificato CasaClima, la più autorevole agenzia italiana in merito alle certificazioni di efficienza energetica, partner da anni di Oknoplast.

Smaltimento dei vecchi infissi

Anche in questo caso, il cliente non ha compiti da svolgere, ma può godersi fin da subito i suoi nuovi infissi, senza pensare allo smaltimento dei vecchi serramenti e dell’eventuale materiale di risulta.

Infatti, dopo aver realizzato la pulizia finale, i posatori Oknoplast si occupano dello smaltimento di ogni elemento, secondo le normative vigenti, nel pieno rispetto dell’ambiente.

In questo modo, ogni materiale può essere opportunamente riciclato ed rientrare nel processo dell’economia circolare sotto altra forma.

Finestre Oknoplast: protezione, sicurezza e comfort

Abbiamo visto che, grazie ad Oknoplast, potrai installare in modo pulito, rapido e senza pensieri i tuoi nuovi infissi.

Questo perché l’azienda può contare su team di esperti professionisti del settore, altamente qualificati e aggiornati, che seguono con attenzione tutti i vari step necessari per la ristrutturazione o l’installazione ex novo dei serramenti.

Per garantire un’installazione dei serramenti senza stress è dunque fondamentale che ogni cliente venga seguito da un consulente specializzato. Questi si farà carico di tutta la fase progettuale, tecnica e professionale, e si interfaccerà in prima persona con gli altri interlocutori del caso, ovvero i posatori.

In questo modo, il cliente avrà l’unico compito di essere presente al momento del primo sopralluogo da parte del consulente e al momento del montaggio dei serramenti.

Naturalmente potrà porre tutte le domande e di fugare i dubbi del caso, ottenendo una risposta pronta e professionale.

Ancora, dovrà specificare quelle che sono le esigenze desiderate per uno o più ambienti, come ad esempio la necessità di avere una maggiore protezione in casa o un maggior isolamento acustico nelle camere da letto.

Oltre che alla consulenza, Oknoplast pone estrema attenzione anche alla posa in opera degli infissi, che va realizzata ad opera d’arte e che non contempla imperfezioni.

Un infisso installato in maniera errata può compromettere del tutto il comfort domestico, nonché ridurre drasticamente il livello di performance del serramento stesso.

Di fatto, non ci si può concedere errori in questa fase.

I posatori Oknoplast seguono un iter puntuale, con check rigorosi ad ogni step ed un collaudo finale completo, così che ci si possa assicurare della bontà del lavoro eseguito.

Al termine di tutto, viene realizzata la pulizia degli infissi e degli spazi interessati dai lavori, provvedendo a smaltire correttamente ogni elemento: sia i vecchi infissi, che gli eventuali scarti edili o il precedente cassonetto.

Durante la lavorazione, i residenti potranno tranquillamente continuare le loro normali attività in casa. L’unico fastidio che potrà verificarsi è infatti quello dovuto al normale rumore che si può avvertire durante la posa in opera, dovuto all’uso di strumenti come trapano, martello, ecc.

Al termine dei lavori, i residenti potranno subito godere del nuovo comfort domestico e rilassarsi pienamente.

Se cerchi un nuovo comfort per la tua abitazione, devi sostituire i tuoi vecchi infissi e vuoi farlo senza stress, contatta subito il rivenditore Oknoplast più vicino a te!

Richiedi un preventivo

Posted by Oknoplast